ERC | M-Sport, le livree delle Ford Fiesta di Fourmaux e Pedro per il Rally di Roma Capitale

Arancione Orange1 Racing su quella di Fourmaux

Ecco come saranno le Ford Fiesta, WRC e R5 MkII, che Adrien Fourmaux e Pedro guideranno per M-Sport al Rally di Roma Capitale
ERC | M-Sport, le livree delle Ford Fiesta di Fourmaux e Pedro per il Rally di Roma Capitale

Siamo ormai prossimi alla partenza del campionato ERC 2020, la competizione europea rally che partirà dal Roma Capitale in programma nel weekend del 24-26 luglio (e valido anche come partenza del Campionato Italiano Rally di quest’anno).

M-Sport, Fourmaux e Pedro al Rally di Roma Capitale

Sarà dato il via insomma al primo appuntamento titolato della disciplina di valenza internazionale, seppur ristretto al confine europeo: questo però spinge alcuni team impegnati nel WRC (che invece scatterà a settembre) a non indugiare oltre in attesa che il Mondiale ricominci, e cogliere quindi l’occasione di partecipare al Rally di Roma Capitale per dare visibilità ai costruttori, far sgranchire le gambe ai propri equipaggi e le ruote alle loro vetture, a mo’ di test di lusso. Oltre a Hyundai Motorsport, tra poche settimane sugli asfalti laziali troveremo anche M-Sport con Adrien Fourmaux sulla Ford Fiesta R5 MkII ed il nostro“Pedro”, che invece correrà con la Fiesta WRC.

Orange1 Racing nella livrea della Ford Fiesta R5

Il team di Malcom Wilson ha svelato le livree di entrambe le vetture, con la World Rally Car che ovviamente riprenderà la grafica delle Fiesta guidate da Esapekka Lappi, Teemu Suninen e Gus Greensmith nel WRC, mentre la R5 di Fourmaux avrà una campitura arancione per richiamare la partnership con Orange1 Racing, presente con il proprio logo. In pratica, stessa livrea della Fiesta R5 che guida abitualmente da qualche stagione a questa parte Simone Campedelli con Tania Canton.

Commenta il team principal Richard Millener a proposito di questa incursione nel Rally di Roma Capitale: «È fantastico riprendere con le gare. Adrien è stato veloce durante la sua ultima apparizione con la Fiesta R5 MkII su asfalto, e la speranza è di vederlo mostrare a Roma lo stesso ritmo nell’affrontare questo appuntamento per la prima volta». Ricordiamo che il francese è reduce dalla piazza d’onore nel WRC2 al Rallye di Monte Carlo di quest’anno, mentre su sterrato ha vinto il Malcom Wilson Rally corso lo scorso marzo. A proposito del deus ex machina di M-Sport, quest’ultimo ha spiegato: «Negli ultimi mesi abbiamo vissuto un momento difficile per l’azienda, quindi è bello vedere i rally iniziare a tornare in Europa. Il Rally di Roma segna il riavvio degli appuntamenti internazionali e ci fornisce la piattaforma ideale per presentare le nostre auto in quella che sarà sicuramente una gara davvero dura. E penso di parlare per tutti i fan del rally quando dico che non vedo l’ora di vedere alcuni dei grandi nomi dello sport in lotta nelle prove speciali».

Crediti Immagine di Copertina: M-Sport

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati