IMSA | Daytona, Gara: Tincknell e Bomarito guidano la doppietta Mazda

Corvette vince in GTLM

Mazda conquista una bella doppietta nella prima gara post-pandemia dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship.
IMSA | Daytona, Gara: Tincknell e Bomarito guidano la doppietta Mazda

L’IMSA WeatherTech SportsCar Championship è finalmente tornata in pista ed è stata la Mazda ad aprire le danze. Harry Tincknell e Jonathan Bomarito hanno guidato la doppietta delle vetture Multimatic tra le DPi a Daytona, mentre tra le GT la vittoria è andata nelle mani di Corvette e Lexus.

Il resoconto della gara di Daytona: DPi

Daytona è finalmente diventata terra di conquista di Mazda, capace di segnare un’importante doppietta molto facilmente. Tincknell, fresco di contratto rinnovato, e Bomarito hanno preceduto la Mazda RT24-P gemella di Oliver Jarvis e Tristan Nunez di 10”168. La gara era iniziata con pista bagnata – con un ritardo della green flag – ma, successivamente, si è velocemente asciugata. A guidare il gruppone è stato inizialmente la Cadillac DPi-VR di Action Express Racing con Gabby Chaves, quando Mazda e i poleman del Team Penske avevano deciso di adottare fin da subito le gomme d’asciutto. Chaves, che ricordiamo aver sostituito Felipe Nasr colpito dal Coronavirus, ha poi dato il volante a Pipo Derani ma la loro vettura è poi sprofondata indietro. Questa si tratta della prima vittoria di Mazda sotto la guida di Multimatic, mentre sul podio salgono gli ottimi Sebastien Bourdais-João Barbosa con JDC-Mustang Sampling Racing. Ampia delusione per le due Acura che avevano dominato le qualifiche: Dane Cameron e Juan Pablo Montoya sono giunti quarti, mentre Helio Castroneves e Ricky Taylor si sono ritirati per un problema al motore.

Il resoconto della gara di Daytona: GTLM e GTD

Corvette vince per la prima volta con la nuova C8.R a motore centrale, centrando addirittura il 100° successo nel campionato. Antonio Garcia e Jordan Taylor, con una strategia a due soste, hanno tenuto duro sulla Porsche 911 RSR-19 di Earl Bamber e Laurens Vanthoor giunta alle loro spalle per soli 1”977. Nyck Tandy e Frédéric Makowiecki completano il podio con la seconda Porsche, seguiti dalle due BMW intervallate nel mezzo dell’altra Corvette. Jack Hawksworth e Aaron Telitz hanno massimizzato la pole position con una vittoria sulla loro Lexus RC F GT3, in quella che si tratta di una doppietta AIM Vasser Sullivan con il 2° posto dei compagni Frankie Montecalvo e Townsend Bell. A podio l’Acura NSX GT3 del Meyer Shank Racing affidata a Mario Farnbacher e Matt McMurry. La McLaren 720S GT3 di Compass Racing, che aveva ottenuto la pole, ha accusato un problema saltando il giro di ricognizione e non è mai stata realmente competitiva.

IMSA WeatherTech SportsCar Championship – WeatherTech 240 at Daytona, Qualifiche: classifica

Copyright foto: Michael L. Levitt / LAT Images

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati