WRC | Ott Tanak, rivincita sulle strade di casa: trionfo nel Viru Rally e primo successo con Hyundai

Prima vittoria stagionale per Tanak sulla i20

Ott Tanak torna nella gara di casa dopo molto tempo, il Viru Rally, e stravince con la Hyundai i20 Coupé WRC. Bagno di folla e fan sulle strade dell'evento
WRC | Ott Tanak, rivincita sulle strade di casa: trionfo nel Viru Rally e primo successo con Hyundai

Era dal 2013 che Ott Tanak non prendeva parte al Viru Rally, gara sugli sterrati della sua Estonia alla quale in passato partecipò ben sette volte, senza andare oltre il poter sfiorare la vittoria. Sette anni dopo ed un titolo WRC in bacheca, il pilota di Hyundai Motorsport con alle note l’imprescindibile Martin Järveoja ha chiuso i conti con l’appuntamento sulle strade intorno alla cittadina di Rakvere, trionfando in maniera perentoria.

Successo (quasi) completo per Tanak al Viru Rally

Tanak ha infatti conquistato il successo con ben 1 minuto e 43 secondi di vantaggio sul secondo classificato, Georg Gross su Ford Fiesta WRC, concedendo al connazionale sempre alle sue calcagna giusto il miglior tempo nella prova spettacolo conclusiva di Rakvere, su un piccolo circuito di 2,93 km all’insegna di spettacolari donuts. Tutte le altre prove speciali, sei su sette in totale, sono state invece appannaggio del duo sulla i20 Coupé WRC, che ottiene così la sua prima vittoria in Hyundai Motorsport da quando è approdato nel team quest’anno.

«Devo molto ringraziare la squadra per aver condotto la vettura in questo evento», ha commentato Tanak intercettato da DirtFish. «Si è trattato di una gara piuttosto piccola e non è sempre facile far accadere questo genere di cose per una grande team, quindi grazie a tutti i ragazzi per questo». La presenza dell’estone nella gara di casa è stata colta come un test extra da svolgere in un ambiente competitivo, dopo mesi di stop causa Covid-19: il prossimo mese Tanak, assieme al compagno di squadra Thierry Neuville, si sgranchirà la gambe anche su asfalto partecipando al Rally di Alba, valido per il Campionato Italiano WRC.

Tanti spettatori accorsi per tifare Ott Tanak

«È stato davvero importante per me tornare in gara e ricominciare a guidare. Ho fatto alcuni test di recente, quindi ho fatto un po’ di guide, ma è stato bello avere la sensazione delle farfalle nello stomaco mentre ritorni in corsa dalla prima prova speciale. È passato molto tempo!», ha poi concluso il campione del mondo rally. Da notare che al Viru la presenza dell’idolo di casa ha attirato un numero notevole di spettatori e fan, cosa che ha reso difficile il rispetto del distanziamento sociale in tempi di pandemia, come hanno dimostrato alcuni tweet rilanciati da Rallit.fi.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati