FIA F2 | Spielberg (2), Qualifiche: Zhou conquista la pole position con UNI-Virtuosi

Sorprende Drugovich, 2°

Guanyu Zhou è il più veloce nelle qualifiche della Formula 2 a Spielberg, seguito da un ottimo Felipe Drugovich al debutto.
FIA F2 | Spielberg (2), Qualifiche: Zhou conquista la pole position con UNI-Virtuosi

Grande prestazione per Guanyu Zhou nelle prime qualifiche della stagione 2020 di Formula 2. L’alfiere di UNI-Virtuosi conquista la sua seconda pole position in carriera segnando un’ottima prestazione sul tracciato austriaco di Spielberg, precedendo il sorprendente Felipe Drugovich.

Il resoconto delle qualifiche di Spielberg

Il pilota cinese è uno dei favoriti per il titolo di quest’anno e, sicuramente, non ha disilluso le attese: 1’14”416 il tempo fatto registrare e ben 0”464 il distacco inflitto a Drugovich, al debutto in F.2 con MP Motorsport; il brasiliano era balzato 3° prima della bandiera rossa innescata da Marino Sato a quasi cinque minuti dal termine e ne ha approfittato per migliorare ancor di più la sua prestazione. Bene anche Callum Ilott nonostante un fuoripista, 3° davanti all’altrettanto ottimo rookie Christian Lundgaard con ART Grand Prix. Sembra aver trovato il giusto passo Mick Schumacher quest’anno: 5° posto con la monoposto di Prema. Attenzione invece a Jehan Daruvala che, dopo essersi confermato molto veloce nei test collettivi in Bahrain, si guadagna la sesta piazza con la Carlin colorata dai tipici colori Red Bull. Luca Ghiotto gioca d’esperienza e si qualifica 7° con la new-entry Hitech GP, con Robert Shwartzman (Prema), Dan Ticktum (DAMS) e Louis Delétraz (Charouz) a completare la top-10.

Aitken fuori dalla top-10

Nikita Mazepin spreca il suo ultimo tentativo finendo fuori pista: per lui solo l’11° tempo con Hitech GP. Discreto Yuki Tsunoda che si posiziona 12°, seguito dal campione in carica della Formula 3 Marcus Armstrong e da un deludente Jack Aitken. Da sottolineare anche un fuoripista di Giuliano Alesi dove ha rovinato l’ala anteriore, col francese 18° dietro a Pedro Piquet, Roy Nissany e Sean Gelael. Nel fondo Artem Markelov nel suo ritorno full-time in F.2, ma peggio di lui ci sono Nobuharu Matsushita e Sato. Infine, Guilherme Samaia è 19°.

Copyright foto: UNI-Virtuosi Racing

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati