IndyCar | Arrow McLaren SP svela la livrea di Alonso per la 500 Miglia di Indianapolis

Lo spagnolo pronto all'assalto

La Arrow McLaren SP ha presentato ufficialmente la livrea di Fernando Alonso per la 500 Miglia di Indianapolis.
IndyCar | Arrow McLaren SP svela la livrea di Alonso per la 500 Miglia di Indianapolis

La Arrow McLaren SP ha tolto virtualmente i veli sulla monoposto di Fernando Alonso per la 500 Miglia di Indianapolis. Il pilota spagnolo correrà la celebre gara della IndyCar Series con una livrea atipica: bianca, blu scuro e verde acqua con alcuni dettagli arancioni.

Ecco la livrea di Alonso per la 500 Miglia di Indianapolis

Come ben sappiamo, la 500 Miglia di Indianapolis è stata posticipata da maggio ad agosto a causa della pandemia di Coronavirus e Alonso prenderà parte alla corsa nel tentativo di eguagliare la Triple Crown (24 Ore di Le Mans, Formula 1 e la Indy 500) conquistata dal solo leggendario Graham Hill. L’asturiano è stato Rookie of the Year nell’edizione del 2017, dove ha comandato per 27 giri prima che il motore Honda s’ammutolisse con poche tornate dal termine. Poca fortuna lo scorso anno, eliminato nelle qualificazioni con una McLaren-Carlin poco competitiva. «Sono molto felice di vedere finalmente l’auto con cui correrò la 500 Miglia di Indianapolis», ha detto Alonso. «Abbiamo dovuto aspettare più tempo del solito per presentare la livrea, ma questo significa che i motori romberanno presto a Indianapolis. Sono fiducioso che Arrow McLaren SP sarà competitiva. Il team ha la giusta esperienza, persone qualificate e grandi risorse».

Alonso al fianco di O’Ward e Askew

«Nel 2017, Fernando ha dimostrato di non poter solo correre la gara ma di competere anche per la vittoria» ha sottolineato Sam Schmidt, co-proprietario del team. «La livrea è fantastica, rappresenta i colori di Ruoff Mortgage pur mantenendo il design delle altre monoposto». Da sottolineare la presenza anche dello sponsor Kimoa, la marca d’abbigliamento fondata proprio da Alonso che avrà al suo fianco i giovani Pato O’Ward e Oliver Askew.

Copyright foto: Arrow McLaren SP

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati