F4 Italia | Debutta Iron Lynx nella stagione 2020 con Leonardo Fornaroli

Al via la squadra di Andrea Piccini

Leonardo Fornaroli debutterà nella stagione 2020 dell'Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth con Iron Lynx.
F4 Italia | Debutta Iron Lynx nella stagione 2020 con Leonardo Fornaroli

Iron Lynx amplia i propri programmi sportivi e parteciperà alla stagione 2020 dell’Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth. La squadra italiana, diretta dall’ex tester di Minardi in Formula 1 Andrea Piccini, ha ingaggiato il giovanissimo Leonardo Fornaroli.

Leonardo Fornaroli al via con Iron Lynx nel 2020

Iron Lynx ha già ben cinque Ferrari impegnate nei campionati endurance quali l’European Le Mans Series e la Michelin Le Mans Cup e si prepara a correre anche la 24 Ore di Le Mans. Stavolta è diverso perché gestirà una monoposto per Fornaroli nella Formula 4 tricolore: il 15enne farà il suo debutto dopo aver trascorso questi ultimi anni sui kart, cogliendo un 3° posto nel Trofeo Margutti e un 18° nella WSK Euro Series categoria OK nel 2019. Inoltre, è stato uno dei cinque selezionati da ACI per il Supercorso Federale, assieme a Gabriele Mini, Dino Beganovic e Francisco Pizzi. «Siamo molto felici che Leonardo rappresenterà i colori del nostro team in quello che è considerato il campionato più competitivo per i giovani piloti provenienti dal kart» ha detto Piccini. «Leonardo è seriamente concentrato, si sta allenando intensamente nel nostro simulatore di Cesena. Questo gli permette di essere in pista ben preparato, ottenendo un ottimo feeling con la macchina e con la squadra».

Già un’esperienza per Iron Lynx nella Formula 4 italiana

Fornaroli ha svolto un intenso programma di test, completando da poco quelli di Vallelunga, Misano, Mugello e Imola. Da domani e fino a giovedì sarà invece in pista a Misano. Da sottolineare che Iron Lynx ha già comunque esperienza nella F.4 italiana dopo aver schierato due monoposto per le sorelle Amna e Hamda Al Qubiasi lo scorso anno, in collaborazione con Prema.

Copyright foto: Iron Lynx Motorsport Lab

Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati