Raccolti due milioni di euro per la ricerca con l’asta benefica #RaceAgainstCovid della FIA

Per un vaccino valido per il Coronavirus

L'asta benefica #RaceAgainstCovid della FIA ha raccolto una cifra importante per la ricerca contro il Coronavirus.
Raccolti due milioni di euro per la ricerca con l’asta benefica #RaceAgainstCovid della FIA

Sono stati raccolti ben 2 milioni di euro con l’asta benefica #RaceAgainstCovid, organizzata dalla FIA per la International Federation of Red Cross e Red Crescent Societies e conclusasi lunedì 22 giugno. Molti i cimeli da collezione donati da piloti, team, costruttori e persone coinvolte del panorama del motorsport.

Un’asta ricca di oggetti e pezzi da collezione

In totale c’erano ben 96 pezzi che includevano caschi e tute da gara di Michael Schumacher, Tom Kristensen, Lewis Hamilton, Sébastien Loeb, Nigel Mansell, Sebastian Vettel e addirittura una McLaren MP4-25 Show Car, ma anche opere d’arte ed esperienze esclusive in pista e per alcune gare. L’asta è stata organizzata da RM Sotheby’s, che ha donato tutti i profitti al netto dei costi per la ricerca di un vaccino contro il Coronavirus. Il Presidente della FIA Jean Todt ha detto: «Quasi 2 milioni di euro sono stati raggiunti per #RaceAgainstCovid organizzata da FIA e RM Sothebys nella lotta al COVID-19: è un grande traguardo e ringrazio tutti i donatori per il loro generoso contributo. Oltre a questa donazione, la collaborazione tra FIA e IFRC include anche prevenzioni per la ripartenza del motorsport, rinforzando le posizioni di FIA Member Clubs, Croce Rossa e Red Crescent National Societies. In questi momenti di difficoltà, salute, mobilità e sport debbono camminare assieme. Uniamo le forze per combattere la pandemia di COVID-19 con i nostri FIA Sport e Mobility Club in modo da giocare un ruolo importante in uno sforzo collettivo».

Un ottimo contributo da parte del FIA WTCR

Il FIA WTCR ha dato un ottimo contributo all’asta: Norbert Michelisz (tramite il BRC Racing Team), Tiago Monteiro, Yvan Muller e Gabriele Tarquini avevano dotato dei loro oggetti che hanno raggiunto la cifra di €944.392 per l’asta di beneficenza online.

Copyright foto: FIA

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati