WRX | Oliver Solberg torna al rallycross e sarà al via della tappa di Holjes in Svezia

A bordo della Citroen DS3

Al primo appuntamento del Mondiale WRX 2020 ci sarà anche Oliver Solberg, pronto a salire nuovamente sulla Citroen DS3 rallycross nella tappa di casa in Svezia
WRX | Oliver Solberg torna al rallycross e sarà al via della tappa di Holjes in Svezia

Il prossimo 20-23 agosto si aprirà la stagione 2020 del World Rallycross Championship da Höljes, in Svezia, dopo tanti rinvii ed annullamenti. E nel magico weekend che darà il via al FIA WRX tornerà pure il figliol prodigo Oliver Solberg.

Le esperienze in rallycross di Oliver Solberg

Il giovanissimo virgulto figlio d’arte, prima di dare saggio del suo precoce talento nei rally, aveva mosso i primi passi nel motorsport con i crosskart, poi nella Supercar con una vettura rallycross, la Citroën DS3 appartenente al padre Petter, con la quale partecipò all’età di quindici anni – classificandosi quindi come il più giovane nella storia della categoria – al RallyX Nordic. Competizione che poi vinse sulla stessa auto nel 2018. Due anni dopo, spesi nei rally come l’ERC (vittoria a sorpresa al Rally Liepāja 2019) e il WRC, Solberg tornerà alle vetture rallycross iscrivendosi al round di casa del WRX che segnerà il suo ritorno anche sulla DS3 WRX. Il diciottenne se la vedrà con avversari del calibro del bicampione mondiale rallycross Johan Kristoffersson, il due volte campione europeo Robin Larsson, Niclas Grönholm ed una lista di altri veterani in gara però nella categoria Leggende, come Stig-Olov Walfridson, Andreas Eriksson o Marcus Grönholm.

I Solberg in cerca di riscatto in Svezia

«Quest’anno è tutto un po’ diverso e dobbiamo essere davvero grati per le persone che organizzano eventi come questo», ha dichiarato Oliver Solberg. «È stato lo stesso con il Rally Sweden Lockdown a Torsby all’inizio di questo mese», primo evento rally della stagione che il ragazzo ha vinto, assieme alla madre Pernilla alle note, a bordo della Volkswagen Polo GTI R5. «Sicuramente, questo magic weekend sarà diverso da quelli che abbiamo visto prima, ma la cosa principale è che stiamo andando a correre e questa è una notizia fantastica. È un ottimo posto per correre e la competizione è sempre molto incerta, ma è una gara che mio padre non ha mai vinto – forse questo è un buon momento per cambiare le cose per la famiglia Solberg», ha concluso sornione.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati