Aston Martin Vulcan AMR Pro: riviviamo la spettacolarità del Goodwood Festival of Speed [VIDEO]

Nelle edizioni 2018 e 2019

L'Aston Martin Vulcan AMR Pro venne presentata ufficialmente al Goodwood Festival of Speed del 2017. Ecco un video nelle edizioni successive.
Aston Martin Vulcan AMR Pro: riviviamo la spettacolarità del Goodwood Festival of Speed [VIDEO]

È arrivata solamente qualche ora fa la conferma della cancellazione del Goodwood Festival of Speed, la kermesse britannica diventata simbolo per ogni appassionato di auto sportive. Cerchiamo di comprendere l’importanza di questo evento deliziandoci con questa Aston Martin Vulcan AMR Pro nelle edizioni 2018 e 2019.

I dettagli tecnici della Aston Martin Vulcan AMR Pro

Il Festival della Velocità viene utilizzato come passerella per delle nuove produzioni sportive o estreme delle varie case automobilistiche, e Aston Martin non fece eccezione nel 2017: infatti, venne svelata al pubblico la grintosa Vulcan AMR Pro, ancor più pimpante della versione base grazie alla sua nuova veste aerodinamica brandizzata da AMR (Aston Martin Racing), la divisione sportiva del Marchio britannico. Look aggressivo, con due flap disposti su entrambi i lati del paraurti, feritoie sul cofano e sui passaruota per ottimizzare i flussi d’aria, u nuovo alettone, ora disposto su due piani con un flap Gurney di 20 mm e feritoie sugli endplate, quanto basta per aggiungere ulteriore deportanza. La vettura perde 5 kg rispetto a quella “normale” grazie al nuovo cofano in carbonio. Ma passiamo a quello che forse interessata di più: l’auto è equipaggiata con il motore V12 da 7.0 litri che sviluppa 820 CV e 780 Nm di coppia massima, abbinato al cambio rivisto nella distanza tra i rapporti che garantisce così una ripresa in accelerazione ancora maggiore.

Il video al Goodwood Festival of Speed

Nel video, pubblicato da 19Bozzy92, vediamo una Aston Martin Vulcan AMR Pro lanciarsi nella cronoscalata di Goodwood ma col dubbio che non stia esprimendo il massimo potenziale. Quello che possiamo dire è che rimane una dolce visione per i nostri occhi e, nonostante tutto, il sound è pienamente godibile.

Copyright video: 19Bozzy92

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati