Porsche Carrera Cup Italia | Caglioni e De Salvo vincono i due titoli della serie Esports

Si è concluso il Prologo

Leonardo Caglioni vince l'ultimo round della Porsche Esports Carrera Cup Italia e si aggiudica il titolo tra i piloti, mentre Giovanni De Salvo coglie quello tra i sim-driver.
Porsche Carrera Cup Italia | Caglioni e De Salvo vincono i due titoli della serie Esports

Si è concluso il prologo virtuale della Porsche Carrera Cup Italia, andata in scena in questo ultimo mese e mezzo. Nell’appuntamento conclusivo a Vallelunga, Leonardo Caglioni vince e si aggiudica il titolo tra i piloti, mentre Giovanni De Salvo coglie quello tra i sim-driver.

La cronaca dell’ultimo appuntamento del prologo virtuale

Per l’assenza di Matteo Cairoli, suo più immediato inseguitore, in realtà a Vallelunga Caglioni ha messo matematicamente le mani sulla classifica riservata ai piloti ancor prima dell’inizio delle prove libere, ma il rookie di Ombra Racing ha ampiamente legittimato il successo finale prima cogliendo la pole position in qualifica e poi trionfando in gara dopo aver superato Gianmarco Quaresmini (Tsunami RT), autore di un “lungo” alla curva del Semaforo mentre era in testa a pochi minuti dalla fine. Secondo ha concluso proprio il pilota bresciano e campione 2018 della Carrera Cup Italia, protagonista di un ottimo spunto in partenza e a lungo vicino all’impresa di bissare la vittoria festeggiata al Mugello nel round precedente. La piazza d’onore in gara vale a Quaresmini il secondo posto anche nella graduatoria finale, alle spalle di Caglioni e davanti a Cairoli. A Vallelunga sul terzo gradino del podio è quindi salito Michele Malucelli (Team Malucelli), giovane driver che ha confermato la competitività e la regolarità già messe in mostra all’esordio nella Porsche Esports Carrera Cup Italia durante la brillante prova della settimana scorsa.

Malucelli il migliore dei sim-driver

Malucelli ha duellato a lungo con De Salvo (Bonaldi Motorsport), che con il quarto posto assoluto si è assicurato la vittoria di gara e generale nella classifica riservata ai sim racer, nella quale si è aggiudicato 5 dei 6 appuntamenti disputati. Sfortunato il suo rivale diretto, Danilo Santoro: il sim racer romano, vincitore a fine maggio sulla Nordschleife, con la 911 GT3 Cup in livrea Sky Q è stato costretto a rimontare dopo essere stato rallentato nel frangente dell’emozionante battaglia con Malucelli e De Salvo quando in tre sono arrivati appaiati al Curvone, il punto più veloce della pista capitolina. Santoro ha poi rimontato fino all’ottavo posto, ingaggiando un duello spettacolare con Luca Losio (Team Malucelli), a sua volta settimo, nel quale si è inserito anche Corrado Ciriello (GDL Racing), che ha concluso nono davanti ad Alberto Cerqui (Dinamic Motorsport), per la seconda volta consecutiva nella top-10. Sempre competitivo sul passo gara e quinto assoluto a Vallelunga alle spalle di De Salvo e davanti a Luca Tozzato (Fulgenzi – Tsunami RT), Giorgio Simonini (Ghinzani Arco Motorsport) ha raccolto i punti necessari per riuscire a scavalcare proprio Ciriello nella classifica generale dei sim racer, nella quale ha concluso al terzo posto dietro agli imprendibili De Salvo e Santoro.

La classifica di gara di Vallelunga
1. Caglioni (Ombra Racing) in 29’57”492; 2. Quaresmini (Tsunami RT) a 0”763; 3. Malucelli M. (Team Malucelli) a 5”899; 4. De Salvo (Bonaldi Motorsport) a 7”002; 5. Simonini (Ghinzani Arco Motorsport) a 9”390; 6. Tozzato (Fulgenzi – Tsunami RT) a 16”783; 7. Losio (Team Malucelli) a 17”717; 8. Santoro (Sky Q) a 18”115; 9. Ciriello (GDL Racing) a 18”255; 10. Cerqui (Dinamic Motorsport) a 22”389; 11. Bertonelli (Fach Auto Tech) a 22”588; 12. Cazzaniga D. (Ghinzani Arco Motorsport) a 32”550; 13. Festante (Ombra Racing) a 44”053; 14. Romagnoli (Q8 Hi Perform) a 55”332.

Le classifiche finali
Sim racer: 1. De Salvo p.115; 2. Santoro 83; 3. Simonini 63; 4. Ciriello 61; 5. Losio 54.
Piloti: 1. Caglioni p.95; 2. Quaresmini 57; 3. Cairoli 55; 4. Iaquinta 53; 5. Bertonelli 31.

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati