TCR Europe | SIM Racing Series, vittorie di Nagy e Comte a Le Castellet

Imprendibile l'ungherese di Hyundai

Daniel Nagy vince ancora con la propria Hyundai nella SIM Racing Series del TCR Europe. Aurelien Comte s'impone invece in Gara 2.
TCR Europe | SIM Racing Series, vittorie di Nagy e Comte a Le Castellet

Continua l’avventura della SIM Racing Series, il campionato virtuale creato dal TCR Europe durante lo stop forzato conseguente alla pandemia di Coronavirus. Dániel Nagy e Aurélien Comte si sono divisi le vittorie nel terzo appuntamento di Le Castellet.

Il resoconto di Gara 1: altro colpo di Nagy

Continua il dominio di Nagy, come al solito velocissimo fin dalle qualifiche dove è stato in grado di conquistare la terza pole position consecutiva. L’ungherese ha fermato il cronometro sul tempo di 2’11”273 nel sul primo tentativo, migliorandosi poi nettamente con un 2’11”011. In tanti hanno provato a raggiungere, ma quello più vicino è stato il futuro compagno di squadra Mat’o Homola distanziato di oltre tre decimi, comunque davanti a Gilles Magnus e ai fratelli Jimmy e Teddy Clairet. Tutto molto semplice per Nagy in Gara 1: subito scappato alla partenza, il pilota della Hyundai si è assicurato la vittoria davanti all’ottimo Homola, mentre dietro si è scatenata la bagarre per il gradino più basso del podio. Magnus s’è preso il 3° posto, seguito da Bence Boldizs, Niles Langeveld e Tamás Tenke. È scivolato invece indietro Jimmy Clairet che, per un contatto con Langeveld e Tenke, è precipitato in settima posizione. Completano la top-10 il fratello Teddy, Mikel Azcona e Comte, mentre Andrej Studenić si è assicurato la partenza dal palo ma dopo un controverso incidente con Nicolas Baert nel finale.

Il resoconto di Gara 2: prima firma di Comte

Molto più movimentata Gara 2, con una lotta al vertice fin dalla partenza: Studenić è il primo che si è presentato nella Curva 1, ma dietro Comte si è sbarazzato di Davidovski e ha strappato il comando qualche secondo dopo. Azcona ha mostrato tutta la sua classe e si è portato al 2° posto, mentre Homola Nagy hanno approfittato degli incidenti là davanti – tra cui un contatto tra Tenke e Magnus – per risalire rispettivamente 3° e 5°. Homola ha fatto poi di meglio, sorpassando Azcona e andando a caccia di Comte, senza riuscire a precederlo nel finale nonostante un tentativo riuscito a pochi giri dal termine. Dal canto suo, Azcona è poi sprofondato in decima posizione, mentre Nagy si è piazzato 3° davanti a Davidovski.

Copyright foto: TCR Europe

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati