WEC | 24 Ore di Le Mans virtuale, c’è al via anche Wickens su Aston Martin

Ecco le novità

Robert Wickens è la nuova aggiunta alla griglia della prossima 24 Ore di Le Mans virtuale, in programma questo weekend.
WEC | 24 Ore di Le Mans virtuale, c’è al via anche Wickens su Aston Martin

Il FIA World Endurance Championship ha pubblicato la entry-list definitiva della 24 Ore di Le Mans virtuale, che andrà in scena questo fine settimana, e tra i nuovi nomi spunta fuori quello di Robert Wickens, il forte pilota canadese rimasto paraplegico a seguito di un incidente in IndyCar nel 2018.

Wickens al via della 24 Ore di Le Mans virtuale

Wickens era uno dei piloti più promettenti della serie americana, alla quale ha iniziato a prendere parte con Schmidt Peterson Motorsports dopo ben sei anni – e diverse vittorie – nel DTM. Purtroppo, la sua carriera si è fermata a Pocono due anni fa, quando è stato protagonista di un gravissimo incidente che lo ha costretto su una sedia a rotelle. Il canadese non si è mai arreso e sta lentamente recuperando la mobilità motoria ma, nel frattempo, è ritornato protagonista grazie al sim-racing, con un impianto personalizzato con cambi manuali e un volante ad opera del nostro Max Papis. Comunque, per la 24 Ore di Le Mans virtuale si unirà all’equipaggio dell’Aston Martin #67 di Mahle Racing Team, in sostituzione di Jamie Chadwick e affiancando così Ferdinand Habsburg, lo youtuber Jimmy Broadbent e Kevin Rotting.

Ecco gli altri cambi di equipaggio

Importanti cambi sul fronte Ferrari e AF Corse: David Perel correrà ora con Nicklas Nielsen, Kasper Stoltze e Matteo Caruso, mentre Federico Leo, Miguel Molina e Amos Laurito correranno sulla #71 con Jordy Zwiers, l’unico iscritto originale di quella macchina. Axle Motorsport avrà una formazione tutta malese, con Mika Hakimi che sostituisce Mohammed Aleef. Anche IDES Sport Racing ha effettuato un cambio, inserendo la tedesca Michi Hoyer.

Copyright foto: Robert Wickens

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati