WRC | Hyundai Motorsport, ripresa dei test con brivido: si ribalta Neuville [VIDEO]

Imprevisto nella ripartenza dei test per Hyundai

Hyundai Motorsport è il primo team del WRC a riprendere i test dopo il via libera della FIA. Ma nella sessione di Thierry Neuville avviene un imprevisto
WRC | Hyundai Motorsport, ripresa dei test con brivido: si ribalta Neuville [VIDEO]

Con la fine di maggio si è concluso il periodo di blocco dei test nel WRC deciso dalla FIA: i team ufficiali in gara nel Mondiale Rally potranno provare su strada le proprie vetture, dopo lo stop imposto ai primi di aprile causa coronavirus.

Hyundai la prima a riprendere i test. Incidente per Neuville

E così in questa prima settimana di giugno sono iniziati i primi test dai tempi del Rally del Messico di marzo, ultimo appuntamento del WRC disputato prima che il campionato fosse bloccato per via della pandemia. Rallit.fi ha beccato Hyundai Motorsport, primo team a riprendere i test, rimettere sugli sterrati finnici la i20 Coupé WRC, con a bordo Thierry Neuville. Tutto stava procedendo normalmente quando all’improvviso il belga a quanto pare è uscito di strada, ribaltandosi con la vettura. Pur non avendo a disposizione i dettagli sull’esatta dinamica del presunto imprevisto, la mente ritorna allo spaventoso incidente capitato l’anno scorso a Neuville e al copilota Nicolas Gilsoul in occasione del Rally del Cile, con la i20 capottatasi più volte, ma come allora l’equipaggio vincitore del Rallye di Monte Carlo 2020 è uscito praticamente incolume, da quanto sappiamo. Lo stesso non si può dire dell’auto, danneggiata nel retrotreno ed in fase di riparazione da parte dei meccanici di Hyundai Motorsport per proseguire le sessioni di test di domani, con gli altri piloti del team attesi.

La partenza del WRC 2020 slitta dopo l’estate

Al di là della i20 che sfreccia tranquilla sugli sterrati finnici, non abbiamo altre immagini in particolare dell’incidente. Ricordiamo che il compagno di squadra di Neuville, Ott Tanak, aveva già ripreso la Hyundai i20 (però una R5 privata, non la WRC Plus che usa in campionato) per sgranchirsi le gambe in un test svolto qualche giorno fa nella sua Estonia. In ogni caso, per la scuderia di Alzenau e per gli altri team del WRC la ripresa delle gare non è certo imminente: con la raffica di cancellazioni delle ultime settimane si prospetta una estate senza Mondiale, con il rischio che – se verrà confermato anche l’annullamento del Rally del Galles – anche l’autunno divenga avaro di appuntamenti iridati.

Crediti Video: TheTeevoman

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati