DTM

DTM | Test Nurburgring, Giorno 1: Eng inaugura il ritorno in pista

Presenti nove vetture

Nel primo giorno di test del DTM, Philipp Eng segna il miglior tempo con BMW. Audi è prima per chilometri registrati.
DTM | Test Nurburgring, Giorno 1: Eng inaugura il ritorno in pista

Il DTM torna finalmente in pista dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia di Coronavirus e lo fa con i test pre-stagionali al Nürburgring. A bordo della BMW M4 DTM, Philipp Eng ha segnato il miglior tempo della giornata di oggi in 1’19”204.

Tutti i tempi della prima giornata di test del DTM

L’austriaco, molto attivo in questi mesi nel sim-racing, si è dimostrato il più veloce nella sessione mattutina, battendo il precedente record di Mike Rockenfeller di 1’19”359. Da quel momento nessuno è più riuscito ad abbassare il crono, sebbene Robin Frijns sia arrivato vicino con il suo 1’19”214 registrato nel pomeriggio. Al terzo posto troviamo Ferdinand Habsburg, che ricordiamo essere passato in Audi dopo l’uscita di scena di Aston Martin lo scorso anno; il nobile austriaco ha chiuso in 1’19”311, seguito da Rockenfeller che non è andato oltre il tempo della mattina. Il campione in carica René Rast si è accontentato del 5° posto, ma di fatto assicurando la quarta Audi in top-5. Sheldon van der Linde è il secondo alfiere BMW più veloce di giornata, 6° ma lontano ben tre decimi dal compagno Eng. Marco Wittmann e Fabio Scherer precedono il debuttante Robert Kubica, che ricordiamo aver corso lo scorso anno in Formula 1 con la disastrosa Williams.

Audi in vantaggio su BMW per percorrenza

Solamente questi nove piloti hanno girato sul tracciato tedesco, segnando la maggior parte dei giri veloci al mattino. Rockenfeller è stato il più rapido nel pomeriggio con un 1’19”836. Audi ha in totale completato 585 giri rispetto ai 383 di BMW, con un terzo di quest’ultima arrivato per gentile concessione di Kubica (115 tornate!). Da segnalare un problema per Wittmann, rimasto ai box per diverse ore per un problema non ben chiarito.

DTM – Test Nürburgring, Giorno 1: classifica combinata

Copyright foto: BMW Motorsport

Leggi altri articoli in DTM

Commenti chiusi

Articoli correlati