DTM

DTM | Cancellato il round d’apertura al Norisring, si parte da Spa-Francorchamps

Niente permesso per la gara di Norimberga

Non ci sarà il Norisring nel calendario di quest'anno del DTM, incapace di ottenere un'autorizzazione nonostante la pandemia di Coronavirus.
DTM | Cancellato il round d’apertura al Norisring, si parte da Spa-Francorchamps

Dopo aver annunciato solamente ieri il nuovo calendario per la stagione 2020, il DTM deve rinunciare al round d’apertura del Norisring. L’evento sul circuito cittadino di Norimberga non ha ottenuto i permessi dalle autorità governative locali.

Norisring bloccato: niente via libera dalle autorità

Purtroppo la gara del Norisring non potrà avere luogo per quest’anno: l’amministrazione comunale ha impedito il procedere dei lavori. Nemmeno la proposta di correre a porte chiuse ha funzionato, con la città e tutta la regione della Baviera che ha vietato i grandi eventi fino alla fine di agosto. «A causa delle norme vigenti sulla diffusione del Coronavirus e del divieto dei grandi eventi, non possiamo concedere l’approvazione al DTM per il Norisring previsto per il 10-12 luglio» si legge in una nota. «Tali eventi fino al 31 di agosto sono vietati. In considerazione dell’attuale situazione della pandemia, si può presumere che i divieti verranno applicati anche nelle date programmate per la gara. Come autorità amministrativa distrettuale responsabile, dopo tale esame giungiamo alla conclusione che questo evento non può essere approvato».

Spa-Francorchamps diventa il round d’apertura

Marcus König, sindaco di Norimberga, ha aggiunto: «Ci dispiace per questa situazione, non vediamo l’ora di una nuova edizione al Norisring l’anno prossimo». Certo, aggiungiamo noi, sempre se il DTM rimarrà vivo e vegeto dopo l’abbandono di Audi… Comunque, Spa-Francorchamps del 2 agosto diventa quindi la prima tappa della stagione, ma anche il circuito belga sta aspettando il via libera del proprio Governo.

Copyright foto: DTM

Leggi altri articoli in DTM

Commenti chiusi

Articoli correlati