FIA F2 | Confermati otto appuntamenti europei al fianco della Formula 1

Si parte a luglio, c'è anche Monza

La Formula 2 e la Formula 3 correranno al fianco della Formula 1 i primi otto appuntamenti stagionali, tutti concentrati in Europa.
FIA F2 | Confermati otto appuntamenti europei al fianco della Formula 1

Finalmente si riparte: la Formula 1 comincerà la sua stagione 2020 il prossimo weekend del 3-5 luglio al Red Bull Ring e, assieme a lei, sono state confermate la Formula 2 e la Formula 3. Le due serie di supporto correranno gli stessi otto appuntamenti del Mondiale.

Ecco i primi otto appuntamenti della Formula 2 e della Formula 3

Sebbene sia ancora un calendario parziale, la F.2 e la F.3 possono dire di avere comunque un programma molto sostanzioso fino a settembre. Per cominciare, ci saranno ben quattro gare in Austria, sul circuito di Spielberg, spalmate nell’arco di due settimane, per poi proseguire senza pause all’Hungaroring, in Ungheria. Silverstone ospiterà un altro doppio appuntamento (il 31 luglio – 2 agosto e il 7-9 agosto), mentre quelli successivi sono “normali”: Barcellona (14-16 agosto), Spa-Francorchamps (28-30 agosto) e Monza (4-6 settembre). Tutti queste gare si terranno a porte chiuse e dunque non potranno essere viste dagli appassionati, mentre i giornalisti e i fotografi verranno selezionati. Sono in fase di studio altre due trasferte e si sta discutendo del Bahrain e di Abu Dhabi, da correre idealmente a dicembre.

Le dichiarazioni di Bruno Michel

«Prima di tutto, vorrei ringraziare la Formula 1 e la FIA per aver reso possibile questo calendario iniziale rivisto in circostanze così difficili» ha dichiarato Bruno Michel, CEO dei due campionati minori. «Sono molto lieto di confermare che la Formula 2 e la Formula 3 saranno in grado di correre insieme alla Formula 1 nei primi otto eventi. È un peccato che, al momento, non avremo la presenza dei fan, ma siamo comunque contenti di essere in grado di offrire loro il nostro intrattenimento nel modo più sicuro possibile. Seguiremo anche il piano di sicurezza molto dettagliato messo in atto dalla F.1 e dalla FIA poiché la nostra priorità è quella di assicurarci che non ci siano rischi. La nostra stagione 2020 continuerà oltre Monza, annunceremo la seconda parte del nostro calendario il più presto possibile».

Copyright foto: Carl Bingham / LAT Images

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati