WEC | 24 Ore di Le Mans virtuale, ecco anche gli equipaggi di Toyota e Aston Martin

Confermati i piloti reali

Toyota e Aston Martin hanno annunciato sostanzialmente gli equipaggi del FIA WEC per la 24 Ore di Le Mans, aggiungendo un sim-driver.
WEC | 24 Ore di Le Mans virtuale, ecco anche gli equipaggi di Toyota e Aston Martin

Continuano gli annunci dei vari equipaggi per la 24 Ore di Le Mans virtuale del FIA World Endurance Championship. Dopo aver visto stamane l’entrata di Fernando Alonso e Rubens Barrichello, ecco ora le line-up di Toyota e Aston Martin.

Toyota e Aston Martin: ecco le line-up

Toyota ha sostanzialmente confermato i propri equipaggi reali aggiungendo un quarto sim-driver: sulla vettura #7 vedremo infatti Mike Conway, Kamui Kobayashi, José María López e in aggiunta Maxime Brient, mentre sulla #8 Sébastien Buemi, Brendon Hartley, Kenta Yamashita (che sostituisce Kazuki Nakajima ma è già apparso alla 24 Ore di Le Mans reale su una terza Toyota) e Yuri Kasdorp. Un piccolo focus sui due piloti sim: Brient corre da parecchi anni sui kart, mentre Kasdorp ha già messo mano a una 24 Ore virtuale. Ricordiamo che la Casa giapponese dovrà correre con una Oreca 07 LMP2 data l’assenza della classe LMP1. Anche Aston Martin è sulla sua stessa linea d’onda, con i due equipaggi ufficiali più un sim-driver a completare la line-up. Nicki Thiim non avrà Marco Sørensen ma Richard Westbrook, Lasse Sørensen e l’italiano Manuel Biancolilla (ufficiale Toro Rosso nella Formula 1 Esports), mentre Alexander Lynn e Harry Tincknell dovranno fare a meno di Maxime Martin e “accontentarsi” di Charlie Eastwood e dell’altro italiano Tiziano Brioni. Infine, ecco anche Darren Turner, Ross Gunn, Jonathan Adam e Giuseppe De Fuoco.

Al via anche Rowland dalla Formula E

Nel frattempo ci sono stati anche altri due annunci minori: la 2Seas Motorsport di Isa Al-Khalifa – che dovrebbe debuttare quest’anno nel GT World Challenge Europe con due McLaren – sarà al via proprio con il mediorientale, Oliver Rowland (Formula E con Nissan e.dams), Rory Macduff e Devin Braune; infine Feed Racing ha confermato Simon Pilate, Theo Pourchaire, Axel Petit e Alexandre Vromant.

Copyright foto: Toyota Gazoo Racing

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati