IndyCar | Cambia il calendario: addio anche a Richmond, doppia gara a Road America

Tutte le nuove date

La IndyCar Series non correrà più sull'ovale di Richmond e, al suo posto, ci sarà un doppio round a Road America.
IndyCar | Cambia il calendario: addio anche a Richmond, doppia gara a Road America

Ancora modifiche al calendario della IndyCar Series: il campionato perde l’ovale di Richmond e sposta l’evento di Road America a luglio, che diventa un doppio appuntamento. Confermato invece il round di apertura in Texas a giugno.

Niente ritorno di Richmond nel 2020

Dopo aver perso la gara di Toronto solamente settimana scorsa per le normative emanate dalla città canadese, la IndyCar è costretta a perdere anche il tanto atteso ritorno a Richmond. Un gran peccato, anche perché il catino della Virginia era assente da oltre dieci anni e tutti gli appassionati dovranno aspettare almeno un’altra stagione prima di rivederlo. Si lavora ancora invece per Toronto: Kevin Savoree, co-promoter del round canadese, ha dichiarato due giorni fa a RACER che stanno ancora cercando una data autunnale che, come avevamo già spiegato, è molto difficile da trovare. Spunta però una possibilità: Kate Brown, governatore dell’Oregon, ha recentemente annunciato che i grandi eventi saranno annullati almeno fino a settembre, col rischio che la tappa di Portland del 13 settembre possa saltare.

Road America raddoppia

Parliamo invece del calendario annunciato ieri: Road America è stata spostata dal 21 giugno al 12 luglio e sarà un doppio appuntamento che, di certo, è molto apprezzato dai fan. Confermato l’inizio sull’ovale del Texas il 6 giugno, con Mark Miles – Presidente e CEO di Penske Entertainment Corp. – che ha detto: «I nostri team e i nostri piloti sono pronti a tornare in pista. Sono fiducioso che daremo un grande spettacolo». Ricordiamo che il finale di stagione sarà a St. Petersburg, recuperata dopo essere stata annullata all’ultimo a metà marzo.

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati