Formula E | Doppio arrivo in top-10 per Nissan e.dams nella Race at Home Challenge

Buemi 8°, Rowland recupera dal fondo

Nissan e.dams è riuscita a conquistare la zona punti con entrambi i piloti nella gara della Race at Home Challenge della Formula E corsa nell'ultimo weekend.
Formula E | Doppio arrivo in top-10 per Nissan e.dams nella Race at Home Challenge

Una gara difficile quella che ha vissuto Nissan e.dams ad Hong Kong nella Race at Home Challenge. Sébastien Buemi è riuscito a concludere all’8° posto, mentre Oliver Rowland ha rimontato dalle ultime posizioni fino a risalire in top-10.

Il resoconto della gara di Nissan e.dams

Le qualifiche sul circuito di Hong Kong si sono svolte sotto la pioggia, su un fondo stradale sdrucciolevole, ma in ogni caso Rowland è riuscito a conquistare il 5° posto sulla griglia, mentre Buemi ha ottenuto il 18°. Durante il primo giro, Rowland è stato colpito da dietro alla prima curva ed è rimasto coinvolto suo malgrado in un grande incidente, ritrovandosi in 23a posizione. Ad ogni modo ha recuperato terreno, tagliando il traguardo al 10° posto. L’incidente del primo giro ha avuto meno ripercussioni su Buemi, che è riuscito ad evitarlo quasi del tutto e a risalire in 12esima posizione. Da lì ha combattuto duramente, ma il tracciato stretto ha ostacolato ogni ulteriore tentativo di sorpasso, impedendogli di tagliare il traguardo oltre il 9° posto. La decisione di uno steward al termine della gara ha comportato un avanzamento nella classifica finale, facendo arrivare Buemi e Rowland rispettivamente all’8° e al 9° posto.

Le dichiarazioni di Buemi e Rowland

«L’8° posto è il mio miglior risultato finora nella Race at Home Challenge» ha detto Buemi. «Ero un po’ più veloce dei piloti in testa, ma non sono riuscito a superarli a causa del tracciato molto stretto. Non vedo l’ora di gareggiare sul prossimo circuito, visto che dovrebbe essere più facile effettuare i sorpassi. Comunque, in generale, ho messo a segno una performance nettamente migliore e sono felice di aver conquistato un po’ di punti per il team». «È stata una gara molto impegnativa» ha aggiunto Rowland. «Ho mantenuto una buona velocità nelle qualifiche, ma durante la gara c’è stato un grande incidente alla prima curva e non ho avuto scampo. Speravo di arrivare più in alto, ma in ogni caso è un ottimo risultato per il team concludere la gara con entrambi i piloti nelle prime dieci posizioni».

A punti anche nella Challenge Grid

La Challenge Grid ha visto schierarsi ancora una volta i sim-driver Jan von Der Heyde e Niek Jacobs, che in fase di qualifica hanno ottenuto rispettivamente l’8° e il 9° posto. Durante la gara i due ambasciatori Nissan hanno conquistato il 7° e il 9° posto, piazzandosi anche loro nelle prime dieci posizioni.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati