Skoda Motorsport eChallenge, nuovo round con il Rally Australia virtuale

Proseguono le gare virtuali targate Skoda

Dopo il primo round con il Rally Argentina dello scorso mese, torna Skoda Motorsport eChallenge. I piloti virtuali si sfideranno in questi giorni sulle strade del Rally Australia: come partecipare
Skoda Motorsport eChallenge, nuovo round con il Rally Australia virtuale

Pur in un momento generale in cui l’espandersi del coronavirus inizia a cedere finalmente il passo, il ritorno alle gare vere e proprie nel motorsport e nei rally non è al momento imminente. Perciò, anche se siamo un po’ più liberi di uscire, le corse virtuali continuano a tenere banco con le iniziative nate in questi mesi di lockdown.

Skoda Motorsport eChallenge, successo per il primo appuntamento

È il caso del Skoda Motorsport eChallenge, la competizione a base di sim racing e che sfrutta la piattaforma offerta dal videogioco DiRT Rally 2.0. L’iniziativa firmata dalla casa di Mladá Boleslav era partita infatti lo scorso aprile con la versione virtuale del Rally Argentina, primo appuntamento di quest’anno – nella vita reale – del WRC 2020 ad essere stato posticipato per via della pandemia. Ben 3.900 giocatori, provenienti in larga parte dalla Francia (ma anche dalla Repubblica Ceca, dalla Spagna e dall’Italia, oltre a territori oltreoceano come gli Stati Uniti) presero parte al primo round dell’eChallenge dal 22 al 26 aprile, quasi in concomitanza con il “vero” Rally Argentina. Un buon successo che ha raggiunto ben 2,5 milioni di utenti sui social grazie ai filmati delle sfide, e a cui hanno partecipato piloti Skoda come il campione europeo rally Chris Ingram, il giovanissimo talento Oliver Solberg (entrambi animatori a loro volta di proprie competizioni virtuali, con il figlio d’arte costretto però al ritiro in Argentina) e poi anche il campione nazionale slovacco Martin Koči, Mikołaj Marczyk, che ha trionfato invece in quello polacco, il vincitore dell WRC2 2017 Pontus Tidemand ed anche l’ambasciatore degli sport online per Skoda Petr Semerád. Ma oltre a questi piloti nell’orbita della casa ceca hanno corso sulle strade argentine ricostruite in pixel e texture anche tanti utenti amatori del sim racing, tra cui qualche specialista della disciplina.

Nuovo round al Rally Argentina

Adesso si aprirà un nuovo round, questa volta negli scenari non del Rally del Portogallo, che avrebbe dovuto tenersi questo mese nella vita reale, ma in quelli del Rally Australia. L’evento sino allo scorso anno di chiusura del WRC sarà il contesto nel quale dal 20 al 24 maggio i piloti da casa potranno sfidare quelli ufficiali Skoda, sempre a bordo della Fabia Rally2. Per partecipare basterà ancora una volta registrarsi alla piattaforma di gioco ed andare al link https://dirtrally2.com/clubs/club/295041, entrando nel club SKODA ECHALLENGE. Ed anche questa volta i filmati delle sfide saranno condivisi sui canali social di Skoda Motorsport.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati