Formula Medicine al fianco di BMW Motorsport con allenamenti in videochiamata

Un nuovo metodo per il training di gruppo

I piloti di BMW Motorsport si sono affidati a Formula Medicine per l'allenamento anche nel periodo di quarantena.
Formula Medicine al fianco di BMW Motorsport con allenamenti in videochiamata

Formula Medicine non si ferma mai, soprattutto in questo periodo di quarantena: l’allenamento fisico è la chiave del successo per i piloti. Lo sanno bene quelli di BMW Motorsport, che sono seguiti proprio dalla struttura del dottor Riccardo Ceccarelli attraverso il video training.

Allenamenti di gruppo in videochiamata

«Non lo avevamo mai provato prima, ma abbiamo avuto l’idea a causa della situazione attuale e funziona molto bene», ha detto il dott. Ceccarelli. «Tutti sono molto professionali e fanno i loro esercizi, ma è una motivazione in più allenarsi in diretta insieme agli altri e dare il proprio meglio. È divertente allenarsi insieme e vedersi in video, quindi non è solo allenamento fisico, ma è anche un ottimo team building». I piloti BMW non hanno bisogno di molte attrezzature per le sessioni di allenamento digitali, che durano circa un’ora. Si allenano usando il proprio peso corporeo: tutto ciò di cui hanno bisogno è un tappetino per il pavimento. Per ogni sessione, le persone di Formula Medicine sviluppano diversi programmi di allenamento per la forza e la resistenza. Il servizio include anche l’allenamento mentale tramite videoconferenza.

La formazione online di gruppo funziona così bene che potrebbero continuare in futuro. «Dico sempre che ogni problema può offrire un’opportunità», ha spiegato il dott. Ceccarelli. «Quindi stiamo già lavorando nella nostra struttura per implementarlo e avere più opzioni per lavorare con webcam e videoconferenze per mantenerlo nel dopo-corona. Durante la stagione, i piloti sono molto spesso in viaggio, ma con una o due sessioni di allenamento a settimana nei giorni liberi, tutti possiamo rimanere in contatto. E se un pilota, ad esempio, ha una domanda su un esercizio specifico, possiamo facilmente collegarci via video, indipendentemente da dove si trovi». Il piano è di continuare l’allenamento comunque fino a quando la stagione riprenda. Tre volte alla settimana, i piloti BMW e il BMW Junior Team partecipano alle riunioni dalle loro case e vanno a tutto gas per un’ora.

Le dichiarazioni dei piloti BMW

«È bello che abbiamo questa opportunità e, anche in questi tempi, possiamo allenarci sia fisicamente che mentalmente con il Dr. Ceccarelli e il suo team tramite videoconferenza. È fantastico che abbiamo questo servizio. Fortunatamente, la tecnologia di oggi consente questo tipo di cose e mi piace molto prendere parte» ha detto Philipp Eng. «Penso che il Dr. Ceccarelli e il suo team abbiano davvero avuto una grande idea, di inventare un nuovo programma di allenamento per noi più volte alla settimana e per noi di essere in grado di lavorare attraverso quel programma insieme a gli altri driver online. È molto divertente, visto che siamo in grado di vederci, fare due chiacchiere e allenarci insieme. È fantastico essere in grado di allenarmi insieme al Dr. Ceccarelli, al suo team e ai miei compagni piloti BMW, oltre al mio altro allenamento» ha concluso Bruno Spengler.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati