IndyCar | Recuperata St. Petersburg, chiuderà la stagione a fine ottobre

Si ritorna in Florida

La IndyCar ha annunciato la dtaa ufficiale del Gran Premio di St. Petersburg, che chiuderà la stagione 2020.
IndyCar | Recuperata St. Petersburg, chiuderà la stagione a fine ottobre

Dopo esservi presentata a metà marzo ma annullando tutto all’ultimo minuto per la pandemia di Coronavirus, la IndyCar ha recuperato l’appuntamento di St. Petersburg. La gara della Florida chiuderà la stagione 2020 a fine ottobre.

St. Petersburg ritorna nel calendairo 2020

Il Gran Premio di St. Petersburg torna in calendario e la IndyCar lo ha fissato proprio alla fine dell’anno, esattamente al 25 ottobre. Solitamente apre la stagione ma, per la crisi sanitaria globale, si era dovuto rinviare il round a data da destinarsi. «Le strade di St. Petersburg si trasformeranno in un finale appropriato e pieno di azione in un luogo e in una città che appartiene all’intera comunità IndyCar» ha dichiarato Mark Miles, CEO della serie. «Estendiamo i nostri ringraziamenti al sindaco Rick Kriseman, Green Savoree [promoter del GP, ndr] e Firestone per aver collaborato con noi per trovare una nuova data per l’evento. Sarà un fantastico weekend e so che i nostri piloti avranno il giorno della gara a St. Pete cerchiata sui loro calendari». «Avere una nuova data per il GP è molto positivo» ha aggiunto Kim Green, co-proprietario della Green Savoree Racing Promotions che gestisce la corsa. «Questo potrebbe accadere solo grazie all’impegno e al supporto dei nostri partner della città, della IndyCar e di Firestone. Speriamo che ciò possa offrire ai fan qualcosa da vedere a fine anno».

Si chiude la stagione a fine 2020

St. Petersburg si svolgerà tre settimane dopo l’Harvest Grand Prix del 3 ottobre, sul tracciato stradale di Indianapolis. I biglietti acquistati per la gara di San Pietroburgo inizialmente programmata per il 13-15 marzo saranno validi per la riprogrammazione di ottobre.

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati