Formula E | BMW e Guenther a podio nel terzo round della Race at Home Challenge

Sims in difficoltà

BMW ottiene un podio nel round della Race at Home Challenge della Formula E a Monaco. Vittoria nella Challenge Grid con Kevin Siggy.
Formula E | BMW e Guenther a podio nel terzo round della Race at Home Challenge

Sfuma la quarta vittoria consecutiva – contando anche la gara-test – per Maximilian Günther nell’ultimo appuntamento della Race at Home Challenge della Formula E. A Monte Carlo, l’alfiere di BMW i Andretti Motorsport è giunto comunque 3°.

Il resoconto della gara dei piloti BMW

Nelle qualifiche, Günther ha dovuto accontentarsi del 6° posto. Tuttavia, è salito prontamente al t3° dopo un inizio intenso, ed è stato in grado di difendere la posizione fino al traguardo, ma stavolta la vittoria è andata a Pascal Wehrlein. Günther ora ha ben 65 punti e precede Wehrlein (a -21) nella classifica generale. Anche le qualifiche avrebbero potuto essere migliori per Alexander Sims, che non ha potuto fare di meglio del 20° posto. In gara, tuttavia, anche lui ha reagito con forza per finire 12° ed evitare l’eliminazione ad ogni giro. Nella gara Challenge Grid, per i sim-driver, il pilota del Team Redline Kevin Siggy ha conquistato la sua prima vittoria della stagione con i colori della BMW i Andretti Motorsport. Partendo dalla pole position, ha gestito la gara in modo superbo per ottenere una vittoria confortevole ed estendere il suo vantaggio generale nella Challenge Grid. Come Günther, questo è stato il terzo podio in tre gare per Siggy, che ha anche stabilito il giro più veloce della gara. Charlie Martin non è riuscito a finire nella seconda BMW iFE.20.

Le dichiarazioni al termine della gara

Günther ha detto: «È stato una bella rimonta dal sesto posto in griglia. Penso che il terzo posto sia stato il meglio che avessi potuto sperare, e mi è valso alcuni punti preziosi per la classifica generale. Le qualifiche non sono state ideali. Eravamo incredibilmente vicini e penso che avrei potuto fare la pole position se non avessi fatto un piccolo errore nel mio giro. Ho fatto una buona partenza in gara e ho recuperato tre posizioni all’esterno alla prima curva. Nel complesso, è stata una buona giornata». Sims ha aggiunto: «È stato davvero divertente. Sfortunatamente, questa volta non sono riuscito a far coincidere i miei tempi sul giro in qualifica come nelle prove e ho dovuto iniziare dal 20 °. Tuttavia, ho fatto un primo giro davvero pulito senza subire danni alla macchina e questo era estremamente importante. Più tardi nella gara, ho avuto una bella battaglia con Felipe Massa – è stato molto bello e davvero faticoso. In generale, il dodicesimo posto è un buon risultato».

Copyright foto: BMW

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati