BMW SIM 120 Cup, la vittoria del Nurburgring va a Heinrich e Voss

Al via anche diversi ufficiali

Laurin Heinrich e Alexander Voss hanno vinto la gara di due ore della BMW SIM 120 Cup al Nurburgring.
BMW SIM 120 Cup, la vittoria del Nurburgring va a Heinrich e Voss

Lo scorso weekend è andato in scena il terzo appuntamento della BMW SIM 120 Cup, il monomarca virtuale creato da BMW che offre diversi premi ai partecipanti. Al Nürburgring, Laurin Heinrich e Alexander Voß hanno vinto la gara di due ore.

Heinrich e Voß vincono dopo due ore di gara

Nella terza gara della BMW SIM 120 Cup della stagione sul Nürburgring virtuale, altri due piloti si sono assicurati i biglietti per partecipare al BMW SIM Live Event alla fine dell’anno. Heinrich e Voß hanno celebrato la vittoria nella BMW M8 GTE #089, ottenendo un montepremi di 1.200 dollari ciascuno. Dopo due ore di gare, il secondo posto è andato a Kay Kaschube e Nils Koch, che hanno completato il risultato di uno-due per il team BS + COMPETITION e hanno vinto 600 dollari ciascuno. In una ripetizione degli eventi di poche settimane fa, nella quarta gara della Digital Nürburgring Endurance Series powered by VCO, l’ordine in cui i compagni di squadra sarebbero arrivati al traguardo è diventato chiaro solo nel giro finale. Maximilian Benecke e il pilota di Formula 1 Max Verstappen del Team Redline hanno chiuso al terzo posto. I piloti della BMW Works Bruno Spengler e Philipp Eng hanno conquistato il 16 ° posto per il BMW Team ZF.

46 piloti al via

La BMW SIM 120 Cup sul circuito del Nürburgring Grand Prix presentava 46 squadre in competizione proprio nella divisione superiore. Ciò ha visto i piloti con i migliori punteggi complessivi in lotta per la vittoria sulla piattaforma iRacing in una competizione che ha visto impegnato Romain Grosjean come secondo pilota di Formula 1 al fianco di Verstappen. Ci sono state più gare all’interno della gara, chiamate split. Il BMW Junior Team è apparso in una di queste divisioni per i principianti con rating più bassi. Dan Harper e Neil Verhagen condividevano una BMW M8 GTE, mentre Max Hesse godeva del supporto dell’ex BMW Motorsport Junior e dell’attuale pilota ufficiale BMW Erik Johansson.

Il resoconto della gara

Heinrich e Voß sono stati in grado di assicurarsi la pole position dopo una sessione di qualifiche combattuta nella classe superiore. Sono stati in grado di difendere la posizione fino a pochi minuti dalla fine. Tuttavia, Voß ha dovuto lasciare passare Koch nella BMW M8 GTE n. 7 dopo essere uscito di pista. Koch ha quindi ricevuto una penalità di “rallentamento” dopo aver messo tutte e quattro le ruote fuori pista affrontando la chicane NGK per la penultima volta. Ciò ha permesso a Voß di ripassare nuovamente il suo compagno di squadra e di riguadagnare il vantaggio alla prima curva dell’ultimo giro della gara. Il risultato significa che Voß e Heinrich sono il terzo duo a confermare la loro partecipazione all’evento BMW SIM Live 2020. Benecke, Maximilian Wenig, Josh Rogers e Mitchell deJong avevano già prenotato i biglietti per la BMW SIM 120 Cups a Daytona e Sebring.

Le prestazioni degli ufficiali BMW

Spengler si è assicurato un eccellente sesto posto sulla griglia per la BMW M8 GTE # 25 del team ZF BMW. Tuttavia, è stato poi coinvolto in due incidenti all’inizio della gara, che lo hanno spinto nelle retrovie e danneggiato la sua auto. Eng ha preso il volante a metà gara, oltrepassando il traguardo al 16° posto. Oltre ai due piloti della BMW, Beitske Visser partecipava alla gara principale. Guidando al fianco di Florian Woithe, ha tagliato il traguardo al 31° posto per il team Williams JIM Esports. Con il proseguimento della stagione, altre tre gare della BMW SIM 120 Cup offriranno ai piloti l’opportunità di assicurarsi i propri posti in griglia per la BMW SIM Live 2020. Si terranno sui circuiti di Spa-Francorchamps (BEL, 5 luglio), Road Atlanta (USA, 20 settembre) e Interlagos (BRA, 8 novembre).

 

 

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati