WEC | Porsche ritira le due vetture IMSA dalla 24 Ore di Le Mans 2020

Primi effetti della crisi economica

Porsche ha deciso di prendere parte alla 24 Ore di Le Mans con le due sole vetture di Manthey per il FIA WEC.
WEC | Porsche ritira le due vetture IMSA dalla 24 Ore di Le Mans 2020

Inizia a farsi sentire la crisi finanziaria dovuta alla pandemia di Coronavirus: Porsche ha deciso di ritirare due 911 RSR GTE-Pro dalla 24 Ore di Le Mans di quest’anno, quelle gestite da CORE Autosport nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

Due sole Porsche ufficiali alla 24 Ore di Le Mans

Porsche ha sempre partecipato alla maratona francese sia con le vetture del FIA World Endurance Championship gestite da Manthey, sia con quelle del campionato nordamericano. Con lo stop forzato dei campionati, Le Mans è stata rimandata al 19-20 settembre e molte squadre stanno rivedendo i loro budget, non solo per questa stagione ma anche per i prossimi anni. La Casa di Stoccarda ha scelto di schierare due vetture in meno proprio per questo motivo, annunciandolo ieri e informando l’Automobile Club de l’Ouest ancora mercoledì. «Non è stata una decisione facile, ma in Porsche stiamo in difficoltà in diversi ambiti come ogni altra casa automobilistica. Abbiamo dovuto fare dei tagli rispetto all’attuale situazione economica» ha detto un portavoce di Porsche a Sportscar365.

I piloti confermati (e quelli liberati)

Gianmaria Bruni, Richard Lietz e i campioni della classe LMGTE-Pro Kevin Estre e Michael Christensen sono stati confermati sulle due Porsche, con Fred Makowieki e Laurens Vanthoor che dovrebbero rimanere come piloti aggiuntivi anche se ciò non è stato ancora confermato. Earl Bamber, Nick Tandy, Patrick Pilet, Matt Campbell, Mathieu Jaminet e Julien Andlauer sarebbero quindi svincolati per la 24 Ore di Le Mans, ma bisognerebbe capire se potranno correre su qualche vettura di un team privato.

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati