Formula E | Stagione cancellata se non si correrà prima di ottobre

Le parole di Agag

La Formula E è pronta a cancellare l'attuale stagione in corso se non riuscirà a tornare in pista prima di ottobre.
Formula E | Stagione cancellata se non si correrà prima di ottobre

L’attuale stagione 2019-20 della Formula E verrà definitivamente cancellata se non verranno disputato delle gare prima della fine di settembre. Questa è la decisione di Alejandro Agag, fondatore e presidente della serie elettrica, parlando a Motorsport.com.

Agag: “Sacrifichiamo la stagione per correre a dicembre”

La Formula E è attualmente ferma per la pandemia di Coronavirus, vedendo già sfumare all’inizio di quest’anno alcuni appuntamenti – come Sanya, Roma e Jakarta, città di paesi colpiti per primi dal COVID-19. La stagione si trova praticamente al giro di boa con sei gare disputate su quattordici, ma è ancora incerto quando si potrà tornare in pista. Nei giorni scorsi, Agag aveva sottolineato la possibilità di correre su circuiti permanenti e a porte chiuse, ma ora ha messo un nuovo paletto. «Se non possiamo correre ad agosto e a settembre, non credo che correremo oltre» ha detto a Motorsport.com. «Sacrificheremo chiaramente la stagione per iniziare a correre a dicembre. Anche con tutti i punti interrogativi e tutte le incertezze, penso sia molto improbabile che non riusciremo a disputare almeno una gara. Penso che correremo forse altre due o quattro gare, probabilmente due doppi appuntamenti».

Regno Unito, Germania e Sud Corea: ecco le possibilità

Da quello che si può intendere, la Formula E è in trattativa con alcune piste britanniche – Silverstone, Donington Park e Brands Hatch – per ospitare un evento, anche dopo la cancellazione dell’ePrix conclusivo di Londra. Si sta valutando anche della possibile gara di Berlino all’aeroporto di Tempelhof e a Seoul. «In questo momento stiamo lavorando a un piano per fine luglio e agosto per provare a tornare in pista» ha dichiarato Jamie Reigle, CEO della serie, a Motorsport.com.

Copyright foto: Formula E

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati