Porsche Esports Supercup | Carroll e Job inaugurano la serie virtuale a Zandvoort

Al via anche Verstappen

Graham Carroll e Sebastian Job vincono le due gare del primo appuntamento della Porsche TAG Heuer Esports Supercup a Zandvoort.
Porsche Esports Supercup | Carroll e Job inaugurano la serie virtuale a Zandvoort

La Porsche TAG Heuer Esports Supercup è finalmente scattata con il primo appuntamento di Zandvoort. Graham Carroll e Sebastian Job conquistano le due gare della nuova stagione del campionato virtuale, che ha visto al via anche Max Verstappen.

Il resoconto di Gara 1 e di Gara 2

Nella prima gara sprint da 15 minuti, Carroll è emerso in una concitata partenza, mantenendo la calma per riuscire a conquistare la vittoria. «Sono assolutamente entusiasta di aver vinto la prima gara» ha detto il sim-driver di 29 anni, nell’orbita di Red Bull. «Patrik Holzmann e Sebastian Job sono due compagni di squadra molto forti e questo, ovviamente, è motivante. Puntiamo ad avere il maggior successo possibile quest’anno». Tommy Østgaard e Brian Lockwood hanno tentato l’inseguimento, concludendo tuttavia rispettivamente al 2° e al 3° posto. Joshua Rogers, campione della passata stagione virtuale, ha invece chiuso al 4° posto davanti a Job. Nella main race, Carroll si è visto subito pressato da Østgaard, col norvegese passato poi al comando. Job, preso in mano il 2° posto dopo 10 minuti sui 30 disponibili, ha recuperato il divario su Østgaard; il britannico ha azzardato il sorpasso ed è entrato in contatto col rivale ma è riuscito a occupare il 1° posto. Sul traguardo, Job ha concluso con 2”2 di vantaggio su Carroll, mentre Østgaard è scivolato 4° dietro a Rogers.

11° posto finale per Verstappen

Come detto, Verstappen ha preso parte alla gara come wild-card ed eroe “locale” essendo Zandvoort nei Paesi Bassi. Il pilota di Red Bull in Formula 1 ha comunque dovuto fare i conti con avversari esperti, concludendo prima 21° in Gara 1 e poi 11° in Gara 2. Prossimo appuntamento questo sabato con il round virtuale di Barcellona.

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati