Hoonifox Ford Mustang, la nuova folle idea di Ken Block per la Gymkhana XI [VIDEO]

Al momento solo un progetto

Non ha ancora preso vita, ma la nuova Hoonifox Ford Mustang è un'altra folle creazione da parte di Ken Block.
Hoonifox Ford Mustang, la nuova folle idea di Ken Block per la Gymkhana XI [VIDEO]

Sappiamo tutti che Ken Block è un folle – nel senso buono del termine – che riesce sempre a sorprenderci in ogni cosa che fa, soprattutto per quanto riguardano le sue particolari auto. Nonostante una pandemia mondiale, è stato concepito un altro nuovo bolide: la Hoonifox Ford Mustang prenderà parte alla Gymkhana XI.

Uno stile retrò per il nuovo bolide targato Ken Block

La Hoonifox parte dalla base di una Ford Mustang di terza generazione, quella che va dal 1979 al 1993, ed è per questo motivo che prende tale appellativo – “Fox Body Mustang” si riferisce proprio a queste vetture, che usano il telaio della Ford Fox compatto e di medie dimensioni e che prevedono la trazione posteriore. Ken Block e tutte le sue creazioni marchiate Hoonigan Racing hanno sempre uno stile particolare, e questa Hoonifox si ispira alle linee motorsportive degli anni Ottanta e alla Hoonicorn Mustang 65 che l’americano aveva assemblato nel 2017. I parafanghi prendono spunto dalle Gruppo B del WRC, mentre gli scarichi laterali sono un chiaro riferimento alle protagoniste dell’IMSA. Lo spoiler posteriore è quasi esattamente uguale alla versione che corse nel DTM. Ken Block si è rivolto a Ash Thorpe – che sta realizzando la nuova Batmobile che vedremo al cinema – per realizzare il suo design.

Ignoto il motore che verrà montato

La domanda più lecita è rivolta al mostro che alloggia nel cofano anteriore: che cosa sarà? Nulla su questo è stato ancora svelato perché il progetto è solo nelle sue fasi iniziali – quelle che vedete sono solo dei rendering 3D incredibilmente dettagliati e fotorealistici – e non è ancora stato scelto nulla. Però, le opzioni sono molto interessanti: il biturbo Ecoboost V6 della Ford GT, l’aspirato Roush Yates V8 della Hoonicorn V1 o, addirittura, il motore dragster da 1.400 CV.

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati