ERC | Cambia ancora il calendario 2020: si cerca una nuova data per il Rally Polonia

Il Rally Liepaja per il momento aprirebbe la stagione

Un'altra modifica in vista per il calendario ERC 2020, visto che il Rally di Polonia, che avrebbe aperto la stagione più volte rimandata, è costretto ad essere posticipato
ERC | Cambia ancora il calendario 2020: si cerca una nuova data per il Rally Polonia

Non c’è pace per il calendario dell’ERC 2020, costretto a continui rimaneggiamenti nell’impresa di riuscire a mantenere tutti e gli otto appuntamenti previsti. La pandemia del coronavirus e le sue diverse velocità in Europa forzano ad un nuovo cambiamento nelle date del campionato continentale rally.

Il Rally Liepaja di luglio per ora aprirebbe la stagione ERC 2020

Eravamo rimasti ad una competizione che sarebbe partita a fine giugno con il Rally di Polonia dopo il rinvio del Rally Liepāja, previsto a fine maggio e poi spostato dal 10 al 12 luglio. Il calendario rimaneva sempre con gli otto eventi previsti, pur spalmati sino a dicembre in modo da poter recuperare Azzorre ed Isole Canarie, primi due round del 2020. Ecco però che i promotori dell’ERC si ritrovano adesso con un nuovo grattacapo, visto che la 77esima edizione del Rally di Polonia è costretta anch’esso ad un nuovo rinvio, giacché il Governo ha deciso per un allungamento delle restrizioni valide per gli spostamenti e gli eventi. Nel Paese i casi hanno toccato quota 12.640 casi e 624 decessi dall’inizio dell’emergenza (su circa 38 milioni di abitanti): una situazione non apocalittica ma comunque abbastanza drammatica, anche se in Polonia si stanno portando avanti i primi allentamenti nella vita quotidiana dei suoi cittadini.

La Federazione Polacca dell’Automobile (PZM), Eurosport Events e la FIA ora sono al lavoro per rimettere mano al calendario che, almeno per ora, vede di nuovo il Liepāja come partenza della stagione a luglio. «Dobbiamo trovare una nuova data per il Rally Poland a causa della pandemia di Coronavirus – ha spiegato il coordinato ERC Jean-Baptiste Ley – ma chiaramente i nostri pensieri vanno a tutti coloro che sono stati colpiti dalla malattia. Siamo preoccupati anche per chi affronta questa situazione difficile con rischi lavorativi. Ecco perché era importante prendere una decisione al più presto. Stiamo dialogando con PZM e la FIA per trovare una nuova sistemazione in calendario al 77esimo Rally Poland, ogni comunicazione in merito verrà data quando sarà ufficiale. Fino a quel momento dobbiamo stare a casa e portare pazienza, ringraziamo per tutto questo team, fan, piloti e addetti ai lavori per il loro supporto».

“Il lavoro per il Rally Polonia era a buon punto”

Ricostruisce gli ultimi risvolti il Direttore di Gara del Rally di Polonia, Krzysztof Maciejewski: «Le preparazioni per il rally erano già a buon punto, in pratica avevamo completato tutto. Prima delle restrizioni dovute alla pandemia di Coronavirus, il più del lavoro era stato eseguito con largo anticipo sulla tabella di marcia. Purtroppo negli ultimi giorni le informazioni non sono state così ottimistiche e l’estensione delle restrizioni nel nostro Paese ci vedono con hotel e voli attualmente inattivi. Dobbiamo rispettarle sperando in un miglioramento nel breve termine, per questo abbiamo deciso di rinviare perché, a questo punto, era l’unica soluzione logica. Ovviamente ci auguriamo possa comunque svolgersi, ringrazio tutti coloro che mettono impegno e sforzi nella preparazione dell’evento, speriamo di vederci a Mikołajki quest’anno».

ERC 2020: il calendario provvisorio

Round 1: Rally Liepāja (terra), 10-12 luglio**
Round 2: Rally di Roma Capitale (asfalto), 24-26 luglio
Round 3: Barum Czech Rally Zlín (asfalto), 28-30 agosto
Round 4: Azores Rallye (terra), 17-19 settembre**
Round 5: Cyprus Rally (terra), 16-18 ottobre**
Round 6: Rally Hungary (asfalto), 6-8 novembre
Round 7: Rally Islas Canarias (asfalto), 3-5 dicembre**

Da trovare una nuova data: 77th Rally Poland (terra)

**Soggetto a conferma FIA

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati