DTM | Ufficiale: Audi lascia il campionato alla fine del 2020

La serie rischia di scomparire

Il DTM vede mancare un altro tassello: Audi ha deciso di ritirarsi dal campionato alla fine della stagione 2020.
DTM | Ufficiale: Audi lascia il campionato alla fine del 2020

Come un fulmine a ciel sereno, arriva una notizia importante per il DTM: Audi lascerà il campionato turismo tedesco alla fine della stagione 2020. Rimane così BMW, ma la serie rischia di scomparire per sempre per la seconda volta.

Audi si concentrerà sull’elettrico

Audi è impegnata nell’elettrico e, con la futura crisi economica dovuta alla pandemia di Coronavirus, il consiglio d’amministrazione ha deciso di concentrarsi solamente sulla Formula E e sui programmi clienti. «Continueremo la nostra conversione nella mobilità sportiva elettrica e sostenibile da ora in poi» ha dichiarato Markus Duesmann, Presidente del Consiglio d’Amministrazione di Audi AG. «Ecco perché stiamo concentrando i nostri sforzi in pista e costruendo per la tecnologia di domani. La Formula E offre una piattaforma molto interessante». «Speriamo che la situazione attuale migliorerà presto e che saremo in grado di disputare alcune gare del DTM quest’anno» ha detto Hans-Joachim Rothenpieler, membro del Consiglio Audi. «I fan lo meriterebbero, così come ITR, i nostri piloti nonché i nostri team e partner, che hanno ricevuto un adeguato preavviso per i propri programmi successivi al 2020. Il successo nel motorsport continuerà ad essere un elemento importante del DNA di Audi».

BMW rimane l’unico costruttore

Anche Gerhard Berger ha fatto un breve annuncio: «Mi rammarico profondamente per la decisione di Audi di ritirarsi dal DTM dopo la stagione 2020. Mentre rispettiamo la posizione del Consiglio d’Amministrazione di Audi, la natura a breve termine di questo annuncio presenta diverse sfide specifiche a ITR, a BMW e ai nostri team. Questa decisione peggiora la situazione e ora il futuro del DTM dipende molto dal modo in cui i nostri partner e i nostri sponsor reagiranno».

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati