Formula E | Race at Home, Guenther centra la vittoria anche a Hong Kong

Seguito da Cassidy

Maximilian Günther vince ancora una volta una gara virtuale della Formula E e si piazza in cima alla classifica della Race at Home Challenge.
Formula E | Race at Home, Guenther centra la vittoria anche a Hong Kong

Ancora una volta è Maximilian Günther a vincere nella Race at Home Challenge della Formula E, stavolta nella prima gara ufficiale del campionato virtuale a Hong Kong. Il tedesco di BMW i Andretti Autosport partiva con il favore dei pronostici e ha comandato per buona parte della corsa.

Il resoconto della corsa

Günther non è scattato dalla pole position come suo solito: infatti, Stoffel Vandoorne era stato il più veloce di quasi un decimo nei confronti di Pascal Wehrlein. Il belga della Mercedes era pure partito senza troppi problemi, disponendo già di 0”8 di vantaggio al termine del 1° giro. Purtroppo l’imprevisto è arrivato a metà della seconda tornata, con il belga che è andato contro il muro retrocedendo fino alla sesta posizione. Günther ha subito ringraziato ed è andato tranquillamente verso la bandiera a scacchi con un margine rassicurante di 2”2 su Nick Cassidy, che ha sostituito all’ultimo Sam Bird alla Virgin perché quest’ultimo ha avuto problemi con la propria connessione Internet. È stata una bellissima gara, sono molto felice di questa mia prima vittoria e dei primi punti. Certo, non una gara semplice non essendo partito in pole. Dopo i primi giri però, ho preso il controllo della gara e mi ritengo soddisfatto».

Gli altri piloti a punti

Wehrlein, nonostante tutto, ha chiuso invece al 3° posto ed è stato l’unico ad aver leggermente spaventato Günther per via di un suo lungo. Dietro al pilota di Mahindra troviamo l’altro alfiere di Virgin, Robin Frijns, risalito di ben tre posizioni. Vandoorne è riuscito invece a portarsi a casa il 5° posto, precedendo Oliver Rowland (Nissan e.dams) e Oliver Turvey (NIO). Felipe Massa (Venturi) festeggia il suo compleanno con l’ottava posizione, con Jérôme d’Ambrosio (Mahindra) e Alexander Sims (BMW) a completare la top-10. Sfortunato Jean-Éric Vergne, che festeggia 30 candeline sulla torta oggi ma disconnessosi di colpo dalla sessione mentre era 3°. Anche Lucas di Grassi non ha preso il via per dei problemi alla linea.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati