Alex Zanardi, ritorno alle corse: “Forse qualcosa entro fine anno”

Al momento, però, non si sa ancora nulla

Alex Zanardi, ritorno alle corse: “Forse qualcosa entro fine anno”

Durante una conferenza stampa in streaming di BMW Italia, Alex Zanardi, pilota e quattro volte campione paraolimpico di handbike, è stato interrogato circa la possibilità di vederlo ancora impegnato in pista. L’ex pilota di Formula 1, infatti, si è già cimentato a livello competitivo in diverse categorie anche dopo il tragico incidente del Lausitzring. Iniziando con la CART, si distinse sin da subito nel WTCC e conquistò nel 2005 il Campionato Italiano Superturismo. Continuò a correre nelle stesse categorie e partecipò anche alla Blancpain, alla 24 Ore di Spa, alla tappa di Misano del DTM e alla 24 Ore di Daytona sempre con una BMW M8 GTE.

Zanardi: “C’è possibilità di fare qualcosa”

Anche se i suoi risultati più illustri sono sicuramente quelli ottenuti nella disciplina paraolimpica dell’handbike, per la quale prenderà parte durante l’estate 2021 alle Olimpiadi di Tokyo (inizialmente previste per quest’anno), il suo amore per le corse è rimasto quindi intatto e perciò è stata inevitabile una domanda, durante la conferenza stampa, circa le sue chance di disputare qualche gara anche in un anno così difficile come quello che sta vivendo oggi il pianeta. “C’è forse possibilità di fare qualcosa entro la fine dell’anno – ha risposto Zanardi – Ho addirittura chiamato io per sapere. Per ora, però, non si sa ovviamente nulla. Comunque se si presenterà l’occasione, sarò lì a coglierla”. Tutto, ovviamente, sarà influenzato dall’attuale emergenza sanitaria.

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati