WRC | Siglata la partnership tra WRC e Fanatec, azienda di periferiche per il sim racing

L'ascesa degli eSport nel WRC

Fanatec, che produce periferiche per il sim racing, supporterà le attività eSport del Mondiale Rally. Presto i primi prodotti con il brand WRC
WRC | Siglata la partnership tra WRC e Fanatec, azienda di periferiche per il sim racing

Il futuro chissà, ma intanto il presente sembra sempre più territorio di conquista del sim racing: pullulano competizioni virtuali nate per sopperire alla carenza di quelle reali, dall’iniziativa dell’eSport WRC alle gare brandizzate da giornali, piloti o case costruttrici, sino al recente Esports British Rally Championship, nato in collaborazione con Motorsport UK e che mette in palio un test con la Ford Fiesta R2 di EDSL Sport – ed almeno questo si svolgerà nella vita reale.

Fanatec al fianco dell’eSport WRC

Nel frattempo, il Promoter del WRC in questo periodo così complicato anche dal punto di vista economico ha stretto un accordo pluriennale con Fanatec, azienda specializzata in periferiche apposite per il sim racing (postazioni, volanti, pedaliere e così via per le console PlayStation, Xbox ed anche per PC). La partnership si baserà su tutte le attività competitive virtuali legate al Mondiale Rally FIA, e la stessa Fanatec con i suoi prodotti completa l’esperienza del campionato eSports WRC, a sua volta basato sul popolare videogioco WRC 8: entro la fine del 2020 dovrebbe essere rilasciata una nuova gamma di volanti griffati WRC. Inoltre l’azienda patrocina l’evento del WRC eSport che si tiene a gennaio a Monaco e supporterà l’iniziativa #RaceAtHome WRC Weekly Challenge.

Nonostante alcuni piloti rally sostengano sia difficile ricalcare totalmente l’esperienza di questa disciplina con il simulatore, a differenza di quanto avviene con la pista, l’amministratore delegato del gruppo Endor AG che a sua volta controlla Fanatec, ovvero Thomas Jackermeier, ritiene che ci si possa avvicinare nelriuscire a vivere una esperienza quanto più aderente alla realtà. «Guidare nei rally è una delle forme più intense di motorsport ed è estremamente difficile da praticare. Fanatec sta sviluppando una gamma di prodotti da rally in stretta collaborazione con WRC, che sarà perfettamente adatto per simulare questo sport emozionante e per competere nelle competizioni ufficiali di corse sim di WRC».

Fanatec supporterà il WRC Weekly Challenge

L’amministratore delegato del Promoter WRC Oliver Ciesla ha aggiunto: «Diamo il benvenuto a Fanatec che amplierà il nostro portafoglio di premium partners del campionato. È bello vedere la passione e l’impegno dell’azienda nella creazione di prodotti su misura per i sim racer del WRC». Inoltre ha aggiunto citando le sfide virtuali che domani si apriranno con la prova speciale di El Condór del Rally Argentina: «Come tutti gli sport globali, il WRC è attualmente in pausa a causa del COVID-19, ma il WRC Weekly Challenge consente ai piloti di sim racing di competere contro i loro avversari sulle strade classiche delle gare più famose. L’iniziativa offre a tutti i nostri fan e ai giovani giocatori che stanno sviluppando il loro interesse per lo sport i mezzi per preservare la loro attitudine per il WRC, e siamo lieti che Fanatec abbia scelto di supportare questa sfida».

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati