DTM | Stuck suggerisce: adottare le GT3 per garantire la sopravvivenza della serie

Il consiglio del campione tedesco

Stuck suggerisce al DTM di passare alle vetture GT3, per garantire la presenza di più marchi nel campionato.
DTM | Stuck suggerisce: adottare le GT3 per garantire la sopravvivenza della serie

Hans-Joachim Stuck, campione del DTM nel 1990, consiglia al campionato tedesco di adottare le vetture GT3 per garantire la sua sopravvivenza, dopo l’uscita tempestiva di Aston Martin e R-Motorsport che ha lasciato da sole Audi e BMW.

Le parole di Hans-Joachim Stuck

Il DTM sta vivendo un periodo molto difficile, dovuto non solo alla pandemia di Coronavirus ma anche alla sempre più debole presenza dei costruttori nel campionato: Mercedes-AMG ha lasciato per concentrarsi esclusivamente sulla Formula 1 e sulla Formula E, mentre BMW e Audi sono attive sebbene anche loro hanno un ruolo importante nella serie elettrica. Aston Martin, dopo la deludente stagione d’esordio, ha pienamente mollato e l’alto costo di sviluppo delle vetture non attrae altri marchi. «Fin da quando ero il presidente della DMSB [la Federazione tedesca, ndr], ho proposto a Gerhard Berger la possibilità di usare le vetture GT3, ma ha sempre respinto con forza perché non gli piaceva il Balance of Performance» ha detto Stuck. «Ma poi è successo qualcosa di incredibilmente interessante: all’inizio di febbraio è nata casualmente una conversazione tra me, Gerhard e Wolfgang Porsche [figlio di Ferdinand e membro del Consiglio di Amministrazione, ndr]; quest’ultimo ha sollevato l’argomento ed è stata la prima volta che Gerhard non ha detto di no alle GT3».

Forti dubbi su un altro campionato GT

Aprirsi alle GT3 darebbe la possibilità a molti costruttori di partecipare: «Ci sarebbero 11 o 12 modelli possibili di auto da usare. Ottenendone sei o sette si avrebbe una griglia piena e cosa c’è di sbagliato nell’ottenere un buon BoP attraverso Stephane Ratel?». Noi invece avanziamo un altro dubbio: che senso avrebbe un’altra serie Gran Turismo con la forte presenza dell’ADAC GT Masters? E ancora: il DTM non è una serie touring? Chissà che vedremo…

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati