DTM | Rast su Kubica: “Curva di apprendimento ripida, ma andrà forte”

Le parole del campione Audi

René Rast, campione in carica del DTM, ha speso due parole du Robert Kubica ed è sicuro che potrà dire la sua con BMW.
DTM | Rast su Kubica: “Curva di apprendimento ripida, ma andrà forte”

Il due volte campione del DTM René Rast crede che Robert Kubica dovrà affrontare una ripida curva d’apprendimento quando debutterà nella serie tedesca. Il polacco sarà al via con una BMW M4 gestita da ART Grand Prix.

Le parole di Rast su Kubica

Kubica ha avuto modo di assaggiare la sua auto nei rookie test a Jerez de la Frontera lo scorso dicembre, ma la stagione non è ancora partita a causa della pandemia di Coronavirus. Il driver originario di Cracovia era tornato al volante di una Formula 1 dopo l’incidente del 2011 e, dopo la deludente avventura con Williams, aveva dato una svolta alla propria carriera proprio con il DTM. «Certamente non sarà facile» sottolinea Rast parlando del polacco. «Le auto del DTM sono molto speciali, soprattutto capire lo stato della gomma in gara non è facile. Se non dovessimo fare i test per lui sarà ancora più difficile, ma ha già provato durante l’inverno. In termini di prestazioni sul giro era davvero forte, ma poi sulla distanza di gara riesce a capire rapidamente gli pneumatici? Sono abbastanza sicuro che sia ancora un ottimo pilota perché in passato era un grande talento e, senza l’incidente, avrei pensato che avrebbe potuto vincere un titolo in Formula 1. Dovrà cambiare lo stile di guida, ma non ci vorrà molto».

Gli alfieri BMW per il 2020

Quindi, secondo le parole di Rast, Kubica potrebbe dare qualche sorpresa nella stagione del DTM e che sarà nella parte alta della classifica nonostante sia al debutto. Al momento, BMW vede Marco Wittmann, Timo Glock, il rookie Sheldon van der Linde e Philipp Eng attivi, oltre ai nuovi arrivati Jonathan Aberdein, Lucas Auer oltre lo stesso Kubica.

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati