WEC | Rebellion conferma l’uscita dal Mondiale, nessun programma futuro

Correrà solo la Dakar 2021

Rebellion Racing ha confermato la sua uscita dal FIA WEC e non ha in mente altri programmi sportivi.
WEC | Rebellion conferma l’uscita dal Mondiale, nessun programma futuro

Rebellion cerca di fermare le voci che la vorrebbero impegnata in un altro campionato: la squadra svizzera ha comunicato oggi che lascerà ufficialmente il FIA World Endurance Championship e ha in programma solamente la Dakar 2021.

Tutte le voci sul futuro prima dell’annuncio

È da tempo che Rebellion ha annunciato il proprio addio delle competizioni e, prima della pandemia di Coronavirus, aveva in mente di salutare in grande stile con la 24 Ore di Le Mans. Con la maratona francese rinviata e la 6 Ore di Spa-Francorchamps in dubbio, il team stava valutando se correre anche la 8 Ore del Bahrain – alcuni diceva che è sicura la loro presenza, altri affermavano che sta ancora analizzando il proprio budget – che chiuderà l’agognata e sofferta stagione 2019-20, tra l’altro in lotta con Toyota per la prima posizione nella classifica piloti. Di recente, era uscita la voce dagli stessi elvetici che stavano pensando di allestire un programma GT3 partecipando al GT World Challenge Europe dove, tra l’altro, sono coinvolti come partner. Un’idea che, però, non sembra essere valida dopo quanto annunciato oggi.

Il comunicato ufficiale

Così recita il comunicato ufficiale: «Come annunciato in precedenza, Rebellion Racing lascerà il WEEC dopo l’ultima gara della stagione in corso, dopo 13 anni di gare in GT, LMP1 e LMP2. A differenza di ciò che alcuni media hanno annunciato di recente, non abbiamo in programma di competere in un altro campionato in futuro. La nostra unica gara sarà la Dakar 2021, come abbiamo fatto nel 2020». Quindi, sparisce ogni dubbio sulla loro presenza in Sakhir, così come sulla loro entrata nel panorama Gran Turismo.

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati