Formula E | BMW in ascesa nel sim-racing: vittoria anche con Günther a Monaco

Sims sfortunato

Maximilian Günther ha regalato un altro successo virtuale a BMW Motorsport nella gara-test della Formula E.
Formula E | BMW in ascesa nel sim-racing: vittoria anche con Günther a Monaco

BMW Motorsport sta letteralmente dominando il sim-racing e lo ha dimostrato anche sabato scorso, in occasione della vittoria di Maximilian Günther nella gara di idles a Monte Carlo. Andiamo a vedere nel dettaglio questa ennesima prestazione.

BMW al successo anche in Formula E

È stato uno dei primi costruttori a impegnarsi nel virtuale e a dimostrarlo sono le vittorie raccolte e il numero di eventi in cui è impegnata: BMW sta facendo la voce grossa e ha iniziato a farla anche in Formula E. Vi avevamo già raccontato la corsa appena dopo il suo termine, ma narriamola di nuovo: Günther è scattato dalla pole position, anche per evitare il format dell’eliminazione che, appunto, eliminava l’ultimo classificato di ogni giro. Il tedesco ha preferito invece scappare via fin da subito, mostrando anche tutte le sue doti accumulate in questo periodo di quarantena in cui ha praticamente corso ogni weekend. Alexander Sims, dal canto suo, ha ricevuto il suo simulatore solo pochi giorni fa, migliorando costantemente nelle qualifiche ma venendo poi coinvolto in diverse collisioni durante la gara e costretto quindi al ritiro. BMW ha partecipato anche alla gara riservata ai sim-driver, con Kevin Siggy (pilota del Team Redline) ottimo 2° e Jarl Teien 6°.

Le parole dei piloti

«Sono felice di aver vinto la prima gara di Formula E virtuale, è stato molto divertente» ha detto Günther. «Le qualifiche sono andate bene, ho fatto una buona partenza e ho corso una gara pulita. Anche se è stata una gara-test ho ancora una buona sensazione riguardo alle prossime gare, dove cercheremo di segnare dei punti». «Come previsto, non ero troppo veloce nel mio primo evento sim-racing ma sono migliorato tra allenamento e qualifica» sottolinea Sims. «A metà gruppo è stato totalmente caotico e ho perso un intero giro a causa di un incidente; questo significava che la mia gara era ormai finita».

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati