Formula E | Race at Home, il campionato virtuale in collaborazione con UNICEF

Ecco il format delle gare

La Formula E terrà un proprio campionato virtuale molto particolare, con delle gare a eliminazione.
Formula E | Race at Home, il campionato virtuale in collaborazione con UNICEF

Anche la Formula E lancia il proprio campionato virtuale, sulla scia delle altre serie rimaste ferme a causa della pandemia di Coronavirus. La Race at Home si svilupperà su nove appuntamenti e un format innovativo, ma l’obiettivo è quello di raccogliere fondi da destinare all’UNICEF.

Obiettivo: raccogliere donazioni per l’UNICEF

Vi avevamo già anticipato la collaborazione con UNICEF dovuta alla crisi attuale che stiamo vivendo, ma per aumentare la raccolta fondi è stato pensato proprio alla Race at Home Challenge. Il campionato, organizzato sul simulatore rFactor 2, si struttura in nove appuntamenti che si correranno ogni sabato – più un test precampionato programmato questo 18 aprile, che sarà una prova non valida. Da sottolineare che l’ultima gara assegnerà il doppio dei punti essendo il gran finale. I giocatori dovranno qualificarsi prima di ogni round e impostare un tempo: i 18 più veloci nel corso delle qualificazioni, che si terranno dal lunedì al giovedì di ogni settimana, passeranno automaticamente all’evento principale, al quale parteciperanno anche influencer e volti famosi del mondo del motorsport.

Il format della gara

I piloti e i sim-driver saranno messi a dura prova: il sistema di qualificazione utilizzato per decidere l’ordine della griglia di partenza consisterà in un solo giro. Gli eventi online useranno il formato “race royale” tipico del gaming, in cui l’ultimo classificato alla fine di ogni giro è eliminato. Le eliminazioni continueranno fino ad arrivare ad avere solamente 10 piloti in gara: l’ultimo sprint sarà composto da un singolo giro utile arrivare al traguardo. Sia i piloti, sia i sim-driver inizieranno a contare i loro punti nel weekend successivo, e solamente i primi tre concorrenti si qualificheranno automaticamente per l’evento successivo.

Dove si può seguire il campionato

I tifosi potranno assistere a due gare ogni fine settimana: i piloti Formula E e gli altri partecipanti correranno separatamente in un’unica sessione di 90 minuti. L’ABB Formula E Race at Home Challenge sarà disponibile in diretta su tutte le piattaforme Formula E, tra cui il canale ufficiale YouTube, la pagina Facebook, il canale Twitch e su Twitter.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati