F4 Italia | Rimandato il debutto delle nuove monoposto al 2022

Decisione presa per aiutare i team

La Formula 4 italiana vedrà in pista i nuovi regolamenti tecnici, compresa l'introduzione dell'Halo, solamente fra due anni.
F4 Italia | Rimandato il debutto delle nuove monoposto al 2022

Non vedremo le nuove monoposto della Formula 4 italiana il prossimo anno. ACI Sport e WSK Promotion, dopo aver comunicato diversi aggiornamenti sul Formula Regional European Championship, hanno deciso di rimandare l’introduzione del nuovo regolamento tecnico al 2022.

Le nuove monoposto arriveranno solo fra due anni

Nella giornata di ieri, ACI Sport e WSK Promotion ha comunicato che sta lavorando sul calendario del Formula Regional European Championship e anche della Formula 4 italiana. Si parla ovviamente di ripianificare tutti gli appuntamenti, soprattutto grazie al fatto che le due serie non sono ancora scattate e che i weekend di gara sono in tutto sette/otto. Inoltre, cosa molto importante per la F.4 è che è stato deciso di posticipare il debutto delle nuove auto, previsto per il prossimo anno: si sarebbero introdotte le norme di sicurezza aggiornate che vedevano anche l’introduzione dell’Halo, ormai usato nelle tre formule maggiori e anche in altri campionati. A causa della pandemia di Coronavirus e alla conseguente crisi economica, si è deciso di continuare a utilizzare gli attuali mezzi.

Decisione presa per aiutare i team in questo momento difficile

Nel 2021 si poteva correre non solo con le nuove auto ma anche con quelle attuali, per facilitare il passaggio al regolamento aggiornato. Invece ora cambia tutto, come abbiamo visto anche per altre serie più importanti come la Formula E. Le Tatuus motorizzate Abarth sono state le prime Formula 4 di sempre, che hanno debuttato nell’ormai lontano 2014 proprio in Italia, primo paese a organizzare un campionato per la nuova formula fortemente voluta dalla FIA.

Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati