Campbell ed Evans, i due piloti Porsche che convivono nello stesso appartamento

La loro esperienza

Matt Campbell e Jaxon Evans vivono assieme in un appartamento vicino Stoccarda e alla sede di Porsche.
Campbell ed Evans, i due piloti Porsche che convivono nello stesso appartamento

Una convivenza che dura da un anno ma che ora si è intensificata a causa della quarantena dovuta alla pandemia di Coronavirus: Matt Campbell e Jaxon Evans, rispettivamente pilota ufficiale di Porsche e Junior Driver, raccontano il loro rapporto nel loro appartamento a Stoccarda, in Germania.

Assieme in un appartamento vicino alla sede di Porsche

I due piloti vivono in realtà a 20 minuti di macchina dal centro della capitale dello stato di Baden-Württemberg, più precisamente nel sobborgo di Uhlbach. Sembra un posto più per dei pensionati piuttosto che per dei giovani che fanno del motorsport la loro vita, in una zona molto tranquilla e vicino alla sede della Porsche. «Ci siamo ritrovati assieme senza davvero conoscerci» ha detto Evans. «Mi sono trasferito in questo appartamento con tre camere da letto, una cucina, un bagno e una lavanderia assieme a Matt nel febbraio 2019. Quando sei così lontano da casa e ti manca la famiglia, è bello avere un fratello in Germania». Non sono parole a caso da parte del neozelandese che, messo a fianco di Campbell, somigliano parecchio avendo anche quasi la stessa età (24 anni Evans, 25 Campbell) e tutti e due provenienti dall’Oceania. «Scherziamo sempre non siamo mai quasi in disaccordo» aggiunge Campbell.

Una convivenza che funziona… anche in cucina!

I due hanno messo in piedi alcune tradizioni in cucina: «Ogni martedì cuciniamo tacos e altri piatti messicani, pubblichiamo sempre alcune foto su Instagram» dice Campbell. «A casa [in Australia, ndr] il tempo è migliore e puoi andare in spiaggia quando vuoi. Qui abbiamo solo un simulatore e una PlayStation e in estate abbiamo le piscine all’aperto». E ogni volta che si sfidano, l’ambiente si scalda per via della loro competitività. I due stanno cercando anche di apprendere il tedesco, con esiti quasi negativi. Nei mesi precedenti non sono mancate le visite delle loro rispettive fidanzate, formando un brillante quartetto

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati