IndyCar | Vittoria di strategia per Pagenaud nella gara virtuale di Michigan [VIDEO]

Il replay della corsa

Simon Pagenaud vince il terzo appuntamento virtuale della IndyCar Series a Michigan, davanti a Scott McLaughlin.
IndyCar | Vittoria di strategia per Pagenaud nella gara virtuale di Michigan [VIDEO]

La IndyCar è scesa in pista – almeno virtualmente – anche il giorno prima di Pasqua: nella gara disputata sull’ovale di Michigan, a vincere è stato Simon Pagenaud. Il pilota del Team Penske ha sfruttato una strategia perfetta per salire al comando negli ultimi giri.

La strategia perfetta di Pagenaud

Il terzo evento organizzato su iRacing ha assegnato la seconda vittoria alla squadra di Roger, che aveva già trionfato anche nel weekend precedente con Scott McLaughlin al Barber Motorsport Park. Anche stavolta deve ringraziare la strategia, anche perché il suo alfiere francese è scattato dall’undicesima fila ed è stato nell’ombra per la maggior parte della cosa. Il vincitore della scorsa 500 Miglia di Indianapolis era 3° a 10 giri dal termine, passando poi 2° a -5 e prendendo il comando quando Ryan-Hunter Reay è stato costretto a uno splash-and-go. «Tutto merito di Ben [Bretzman, suo ingegnere ndr]» ha dichiarato Pagenaud al termine della gara. «Non avevamo il giusto ritmo nelle qualifiche, abbiamo scelto l’opzione B che è quella di risparmiare il carburante e le gomme. Si è rivelato perfetto, abbiamo lavorato duramente per capire questo tipo di gare e le strategie da adottare».

Un incredibile incidente alla partenza

Altra gara magistrale per McLaughlin: il campione della Supercars australiana, ormai pronto per il debutto reale in pista, si è classificato 2° sorpassando a tre tornate dal termine Dale Earnhardt Jr., che ha comunque colto un ottimo 3° posto. Da segnalare l’incidente della partenza, che ha incredibilmente ricordato quello reale avvenuto nel 1996: rovinate le gare a Scott Dixon, Oliver Askew, Robert Wickens, Josef Newgarden e Marco Andretti.

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati