Esmee Hawkey, unica donna nella Porsche Carrera Cup GB: “Mossa giusta”

La svolta nel 2020

Esmee Hawkey ha ottenuto il 3° posto nella classe Pro-Am della Porsche Carrera Cup Great Britain nel 2019.
Esmee Hawkey, unica donna nella Porsche Carrera Cup GB: “Mossa giusta”

È stata una delle venti protagoniste che hanno preso il via ad almeno una gara della W Series e ha ottenuto il 3° posto nella classe Pro-Am della Porsche Carrera Cup Great Britain: Esmee Hawkey si prepara al terzo anno nel monomarca d’Oltremanica.

Al via nel 2020 con Team Parker Racing

Se nella serie tutta al femminile che ha preso il via nel 2019, al contrario la Hawkey ha raccolto buoni risultati nella Porsche Carrera Cup britannica. Dopo aver debuttato sui kart, nel 2014 è passata alla Ginetta Junior Championship, correndo poi nella UK GT Cup con una Porsche Cayman GT4 del GT Marques e approdando nel 2018 proprio nella Carrera Cup e con lo stesso team. Nel 2020 sarà al via invece con il Team Parker Racing, una delle compagini più importanti del campionato, e questo si tratta di un gran passo in avanti per lei. «È sicuramente la mossa giusta per la mia crescita» ha detto la 22enne. «L’anno scorso avevamo un solo meccanico e pochi membri dello staff, ma quest’anno avrò molte più persone alle mie spalle e mi aiuterà a concentrarmi sulla guida. È molto diverso da quello a cui sono stata abituata, ma è la mossa giusta se voglio passare alle GT o alle gare endurance in futuro».

Unica donna al via

La Hawkey è l’unica donna al via del campionato, ricordando che è entrata anche alla Scholarship della Carrera Cup: «È abbastanza incoraggiante essere l’unica donna sulla griglia e mi piace il fatto che posso mostrare ad altre ragazze che ciò è possibile. Ho dei ragazzini che mi seguono e vengono a salutarmi tutte a tutte le mie gare, è davvero bello perché mi guardano. È ancora uno sport dominato dagli uomini e posso dimostrare loro che posso correre quanto loro».

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati