WTCR | Esports Series, Monteiro al debutto nelle gare virtuali

L'esperienza del portoghese

Tiago Monteiro ha guidato per la prima volta online in una gara virtuale del WTCR e ora spiega la sua esperienza.
WTCR | Esports Series, Monteiro al debutto nelle gare virtuali

Tiago Monteiro ha debuttato nel sim-racing, correndo il primo appuntamento della Esports WTCR Series all’Hungaroring. Il portoghese, alfiere di Honda nel FIA WTCR, ha strabiliato tutti con un bellissimo primo giro in Gara 2.

La prestazione di Monteiro

Il portoghese era alla prima uscita nella serie virtuale contro gente molto più allenata ed esperta, ma fra i piloti veri del FIA WTCR ha subito regalato spettacolo all’Hungaroring. Il pilota della Honda ha immediatamente dato vita ad una battaglia serratissima e solo un testacoda nel finale lo ha costretto ad accontentarsi del 23° posto, dopo che in Gara 1 si era piazzato 22°. «Considerando che ho provato il gioco solo due volte tra la scorsa settimana e oggi, sono rimasto sorpreso anche io» ha detto Monteiro. «In Gara 1 il via è stato un disastro, mi sono girato e ritrovato in fondo, ma ho lottato con Norbert Michelisz ed Attila Tassi divertendomi molto. In Gara 2 sono partito a razzo passando da 23° a 17° solo nel primo giro, ritrovandomi nel gruppetto dei giocatori migliori. Ho provato a inseguirli, ma era impossibile, ho ancora molto da imparare da loro. Nell’ultimo giro tutti erano infuocati e mi sono girato due volte, ma è stata una bella esperienza. Spero che lo spettacolo sia stato piacevole, questa era l’idea”.

Record d’iscrizioni: ben oltre 5.000!

Il primo evento del WTCR virtuale, organizzato sul simulatore RaceRoom, ha attirato ben 5.505 persone. Le iscrizioni sono arrivate da diversi paesi: Argentina, Brasile, Germania, Ungheria, Italia, Polonia, Portogallo, Russia, Slovacchia, Turchia e molti altri.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati