WRC | Un nuovo render per la Peugeot 208 WRC

Creato da RN Design

Circola un nuovo concept per una vettura che tanti appassionati vorrebbero vedere in azione nel Mondiale Rally, ovvero la Peugeot 208 WRC
WRC | Un nuovo render per la Peugeot 208 WRC

Se è vero che il Gruppo PSA non è al momento più presente nel campionato WRC dopo l’addio a sorpresa, terminata la scorsa stagione, di Citroen, il sogno di molti appassionati resta quello di poter vedere un giorno il ritorno delle Peugeot nel Mondiale Rally.

Le Peugeot nel WRC

L’ultima apparizione della casa del Leone nella massima competizione FIA dedicata alla disciplina risale al lontano 2005, quando successivamente il testimone passò a Citroen e all’epopea trionfale di Sébastien Loeb. Prima, gli anni d’oro del dominio nello spericolato (pure troppo) Gruppo B negli anni Ottanta con la 205 T16, con tanto di vittoria tra i piloti di Timo Salonen nel WRC 1985. Michel Nandan, poi anche team principal di Hyundai Motorsport, curò lo sviluppo della 206 WRC che fu invece la protagonista a fine anni Novanta, ottenendo per tre volte il titolo costruttori e due invece in quello piloti, entrambi gli allori andati a Marcus Grönholm.

Di acqua sotto i ponti ne è passata, ed abbiamo sintetizzato giusto una parte della storia di Peugeot nel Mondiale Rally. All’orizzonte non si intravede al momento nulla di concreto per quanto riguarda un tanto desiderato dai fan ritorno nel campionato, sempre che i regolamenti dell’era ibrida che partirà dal 2022, una volta definitivi ed ufficializzati del tutto, potranno attrarre il Gruppo PSA con uno dei suoi marchi. Nel frattempo i designer non ufficiali si sono sbizzarriti nell’immaginare come potrebbe essere la nuova Peugeot 208 WRC, basata sulla compatta stradale presentata lo scorso anno.

L’ultimo concept immaginato per la Peugeot 208 WRC

L’ultimo concept diffuso è quello di RN Design, che porta allo spasimo lo stile grintoso della nuova 208 innalzando e rendendo più marcati i passaruota, inserendo prese d’aria su un cofano dal taglio squadrato, airscope stretto e rialzato, e una parte posteriore dove mancano le finestre ai lati del diffusore posteriore (una soluzione che hanno adottato le attuali vetture WRC a partire dalla Toyota Yaris). Su tutto, campeggia una elegante livrea blu-bianco-rossa e con i nomi dell’equipaggio che ha portato gloria al gruppo PSA, non solo con Citroen, ovvero gli attuali Hyundai Motorsport Sébastien Loeb e Daniel Elena.

Crediti Immagine di Copertina: RN Design

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati