Gli allenamenti dei piloti BMW durante la quarantena (con l’aiuto di Formula Medicine)

Come si lavora a casa

La pandemia di Coronavirus ha costretto i piloti a rimanere a casa ed ecco come quelli di BMW si mantengono in forma.
Gli allenamenti dei piloti BMW durante la quarantena (con l’aiuto di Formula Medicine)

La quarantena obbligatoria ha reso necessario un cambiamento nella routine quotidiana dei piloti, anche a causa dello stop dei campionati. Ecco come si allenano fisicamente gli alfieri ufficiali di BMW a casa, anche grazie all’aiuto di Formula Medicine.

Come mantenersi in forma a casa

I piloti ufficiali di BMW stanno usando il tempo a disposizione per tenersi in forma, in modo da essere pronti per le prime gare. Il due volte campione del DTM Marco Wittmann, ad esempio, invita regolarmente i suoi fan a prendere parte alle sessioni di allenamento a casa tramite i suoi canali social. «Al momento sto davvero facendo un sacco di esercizio – che si tratti di allenamento di resistenza, forza, coordinazione o allenamento mentale», conferma. Per Lucas Auer, nuovo arrivo nella squadra BMW in DTM, lo sport è il suo focus principale come lo è per quasi tutti. «Faccio due sessioni al giorno. Ti mantiene in forma e ti senti bene. Ho un tapis roulant, una cyclette e un attrezzo per le braccia per il mio allenamento di resistenza qui a casa a Kufstein. Inoltre sto facendo tutti gli esercizi specifici per il collo, il core e altri esercizi di cui ho bisogno per mantenermi in forma». I piloti vengono supportati con il loro allenamento a casa da Formula Medicine e ricevono piani di esercizi appositamente ideati, come Dan Harper che è attualmente a casa con la sua famiglia nell’Irlanda del Nord. «Mi sto allenando dalle quattro alle cinque volte a settimana utilizzando un piano di allenamento che mi è stato inviato da Formula Medicine».

Spengler sfida gli amici in bicicletta

Bruno Spengler, che corre nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, sta persino usando il suo allenamento a casa per gareggiare: «Sto andando in bicicletta a casa e posso farlo con gli amici usando Swift. Ci sfidiamo l’uno contro l’altro nelle gare online. Queste gare online sono davvero difficili, ma sono così divertenti». Poi c’è l’allenamento di forza che Spengler fa nella piccola palestra che, come molti altri piloti della BMW, ha installato a casa. Anche Sheldon van der Linde ha installato la sua attrezzatura da allenamento a casa in Sudafrica. «Ora sono più in forma di quanto non sia mai stato e mi sento ancora meglio preparato per la stagione rispetto agli anni precedenti. La pausa mi consente di utilizzare il tempo per lavorare costantemente sulla mia forma fisica e concentrarmi su di essa», ha dichiarato.

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati