Porsche 944, una versione estrema con livrea Jägermeister in scala 1:64 [VIDEO]

Realizzato a mano

Un'incredibile e fantasiosa realizzazione per questa Porsche 944 sportiva estremizzata e colorata con l'iconica livrea arancio di Jägermeister.
Porsche 944, una versione estrema con livrea Jägermeister in scala 1:64 [VIDEO]

Il sogno di tutti i bambi (e anche dei più grandicelli) è quello di poter collezionare le più belle auto da corsa nelle loro rispettive riproduzioni in scala. C’è chi invece, con la propria manualità e fantasia, le rende ancora più estreme: è il caso di questa Porsche 944 trasformata con la classica livrea Jägermeister.

La storia del modello

Il modello in questione è la Porsche 944, coupé con motore anteriore e trazione posteriore del 1982 e basata sulla 924, prodotta a partire dal 1976. Questa sportiva, disponibile anche in versione cabriolet, era dotata di un motore da 2,5 litri – e nei successivi modelli implementato con il turbo – che erogava circa 165 CV, per una velocità massima di 220 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h di circa nove secondi. Rispetto alla 924 che corse anche alla 24 Ore di Le Mans, la 944 non venne impiegata nel motorsport se non in alcuni eventi rallistici e nella Porsche 944 Turbo Cup, un campionato che si sviluppò a metà anni Ottanta e che ebbe pianta stabile in Germania, Francia, Sudafrica, Cana e Stati Uniti d’America.; la versione racing poteva contare una velocità maggiore (274 km/h) e, di conseguenza, un’accelerazione migliore (da 0 a 100 km/h in quasi cinque secondi e mezzo). La 944 fu una delle sportive di maggior successo di casa Porsche in quei tempi, con oltre 163.000 unità vendute in poco meno di otto anni.

La fantasiosa versione racing in scala 1:64

Il Jakarta Diecast Project, un canale YouTube gestito da un indonesiano, realizza con regolarità diversi modellini custom di tante celebri macchine. Stavolta la scelta è caduta proprio sulla Porsche 944, completamente disassemblata e resa stilisticamente più estrema, con un motore e degli scarichi vistosi anche grazie alle portiere e ai cofani apribili. A rendere tutto speciale è la classica livrea arancione di Jägermeister, che colorò la Porsche 934 che corse nel Deutsche Rennsport Meisterschaft (DRM) negli anni Settanta.

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati