ACI Sport e Coronavirus, al lavoro sui nuovi calendari del 2020

Rivisitazione degli ACI Racing Weekend

ACI Sport sta lavorando in questo periodo per programmare il nuovo calendario della stagione 2020, colpito duramente dalla pandemia di Coronavirus.
ACI Sport e Coronavirus, al lavoro sui nuovi calendari del 2020

Dopo aver posticipato tutti gli eventi dei campionati nazionali e non, ACI Sport sta lavorando duramente per permettere il normale svolgimento della stagione. A casa della pandemia di Coronavirus, molti campionati su pista non hanno nemmeno svolto un solo appuntamento.

Il comunicato ufficiale di ACI Sport

Ecco il comunicato ufficiale da parte della Federazione nazionale: «ACI Sport è al lavoro sui calendari per consentire lo svolgimento del programma di tutti i campionati italiani velocità pista e dei trofei monomarca inseriti negli stessi appuntamenti. Gli appuntamenti del settore, in particolare quelli legati agli ACI Racing Weekend, che non sono ancora partiti, ci consentono un lavoro con maggiore serenità in vista della probabile ristrutturazione della stagione. L’emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia e non solo, comporterà sicuramente una rivisitazione del calendario degli ACI Racing Weekend. Con l’obiettivo ed il dovere di permettere lo svolgimento degli interi campionati e comunque del maggior numero di appuntamenti possibili, ACI Sport ha predisposto alcune soluzioni alternative che, attualmente, consentono lo svolgimento del programma di tutti i campionati italiani e dei trofei monomarca inseriti negli ACI Racing Weekend nel numero delle prove previste originariamente. L’utilizzo dei mesi meno affollati e il prolungamento della fine della stagione rendono attualmente possibile il recupero di tutte le manifestazioni».

Al lavoro sui rally, più facilitazioni per le serie su pista

È chiaro che le maggiori difficoltà sono rivolte a tutti i campionati rally, mentre per quanto riguarda quelli su pista c’è un lavoro molto più semplice non essendo partito ancora nulla. Però, c’è da capire come si muoverà ACI Sport con la Formula 4 e la Formula Regional, anche per evitare sovrapposizioni con altri campionati nazionali come la Formula 4 tedesca a cui tanti partecipano.

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati