IMSA | Toyota spera nell’inclusione delle Le Mans Hypercar nel campionato

In attesa della convergenza dei regolamenti

Toyota ha espresso il desiderio di voler correre la 24 Ore di Daytona, sempre se verrà data la possibilità alle Hypercar di correre nell'IMSA.
IMSA | Toyota spera nell’inclusione delle Le Mans Hypercar nel campionato

La Toyota vuole correre nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship: è questo il del costruttore giapponese che, impegnato nel progetto della Le Mans Hypercar, spera che la nuova classe del FIA World Endurance Championship possa essere inclusa.

Toyota vuole correre a Daytona

In questi ultimi mesi ci sono stati diversi incontri tra ACO e IMSA, con la seconda che aveva incredibilmente annunciato la nascita delle LMDh che hanno attirato diversi costruttori, al contrario di quanto fatto dalle Hypercar. Se i prototipi americani potranno correre nel Mondiali, diversamente le LMH non possono esserci nel campionato nordamericano e questo, assieme all’economicità del progetto, hanno favorito proprio le LMDh. Toyota non ha nascosto l’idea di poter prendere il via alla 24 Ore di Daytona e Rob Leupen, Direttore del Toyota Gazoo Racing, ha espresso chiaramente tale interesse a Sportscar365: «Mi piacerebbe andare a Daytona a gennaio in futuro. Non voglio solo vedere le squadre dell’IMSA che si uniscono a Le Mans, ma anche viceversa per Daytona e la Petit Le Mans. Se ciò accadrà, penso che dovrebbe esserci un regolamento molto aperto che vada in entrambe le direzioni».

In attesa della convergenza

La convergenza dei regolamenti ACO-IMSA è quasi pronta e sembra che possa essere pubblico tra qualche settimana. Secondo Leupen, i regolamenti non dovrebbero essere necessariamente solo per le gare più importanti: «Il campionato americano potrebbe ottenere alcuni concorrenti più “piccanti” e alcuni di loro potrebbero fare molto di più che la sola Le Mans». Intanto, aspettiamo la livellazione delle prestazioni…

Copyright foto: Joao Filipe / AdrenalMedia.com

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati