IndyCar | Coronavirus, la 500 Miglia di Indianapolis si correrà ad agosto

Non era mai accaduto

La 500 Miglia di Indianapolis si sposta dalla tradizionale data di maggio ad agosto a causa della pandemia di Coronavirus.
IndyCar | Coronavirus, la 500 Miglia di Indianapolis si correrà ad agosto

Anche un’altra celebre gara è costretta a cambiare i propri piani a causa della pandemia di Coronavirus: la 500 Miglia di Indianapolis non sarà più nel weekend del Memorial Day ma il 23 agosto. Ad annunciarlo è la stessa IndyCar Series pochi minuti fa.

Indianapolis si sposta da maggio ad agosto

Era inevitabile per la serie nordamericana con la crisi che stanno vivendo in queste ore gli Stati Uniti. Per la prima volta nella sua storia, la Indy 500 non sarà disputata nel fine settimana del Memorial Day ma, anzi, si correrà in agosto; anche la 24 Ore di Le Mans si è vista rompere la sua tradizionale data di giugno, come maggio equivale al mese di Indianapolis. Di conseguenza, anche il Gran Premio sullo stradale del catino è spostato, più precisamente al 4 luglio – l’Independence Day, il giorno dell’Indipendenza per gli americani – in compagnia della NASCAR per il primo e storico appuntamento che vede queste due serie assieme. «Il mese di maggio a Indianapolis è il mio periodo dell’anno preferito e, come molti fan, sono deluso dal fatto che abbiamo dovuto riprogrammare la 500 Miglia» ha dichiarato Roger Penske, che è proprietario dell’impianto dell’Indiana. «La salute e la sicurezza dei nostri piloti e degli spettatori sono la nostra massima priorità e crediamo che rinviare l’evento sia una decisione responsabile con le restrizioni che stiamo affrontando».

Il programma completo: cambiano anche Mid-Ohio e Gateway

La nuova data per la Indy 500 è così programmata: si comincia mercoledì 12 e giovedì 13 agosto con le prove libere, seguire poi dalla Fast Friday il 14 e le qualifiche il sabato (15) e la domenica (16). La settimana successiva vede le prove pit-stop il giovedì 20, seguite dalle prove e le qualifiche della Indy Lights; la Freedom 100 è in programma venerdì 21 con la Pit Stop Challenge e le ultime libere della IndyCar. Ogni sessione sarà visibile su NBC che svelerà gli orari prossimamente. A causa di questo cambio, anche Mid-Ohio e Gateway si spostano: la prima sarà il 9 agosto, la seconda il 30 dello stesso mese.

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati