Renault Clio E1 Turbo, il mostro di Grudnik da 400 cavalli [VIDEO]

Già sotto i ferri per renderla ancora più veloce

La Renault Clio E1 Turbo è un mostro da 400 cavalli sviluppato in tre anni da Matej Grudnik per le cronoscalate.
Renault Clio E1 Turbo, il mostro di Grudnik da 400 cavalli [VIDEO]

Una delle vetture più interessanti che ha debuttato nel mondo delle cronoscalate della scorsa stagione è stata la Renault Clio E1 Turbo di Matej Grudnik. La vettura francese è dotata di un motore della Mégane RS e produce oltre 400 cavalli.

Uno sviluppo durato tre anni, pronta ad un’ulteriore upgrade

Potrà sembrare una normale vettura da corsa, ma la Renault Clio E1 Turbo è una delle belve che solcano le strade delle cronoscalate d’Europa. Il progetto è a opera dello sloveno Matej Grudnik, un risultato di ben tre anni di sviluppo che ha visto la luce solamente lo scorso anno. Ancora in una fase di test, la Clio della Slovenia è stata spogliata e fatta su misura, con un motore da due litri della Mégane RS ad urlare sotto il cofano. Attualmente la belva eroga ben 400 cavalli ed è a trazione anteriore, ma si sta già lavorando in questi mesi per renderla ancora più potente: l’obiettivo è quello di raggiungere i 500 cavalli, renderla una AWD e ridurre ancor di più il peso.

La Renault Clio E1 Turbo in azione alla Gorjanci HillClimb

Nel video reso disponibile da HillClimb Monsters, vediamo in azione la Renault Clio E1 Turbo di Matej Grudnik nella ben nota Gorjanci HillClimb in Slovenia, dove ha debuttato lo scorso anno e dove si è inserita fin da subito tra le dieci auto più veloci. C’è da specificare che non ha sfruttato tutto il suo potenziale dato che si trattava della prima presa di contatto in una gara, usando solamente il 75% della sua potenza. Con queste premesse, la vettura sembra essere uno dei mostri da tenere d’occhio per questa stagione – sempre se ripartirà a causa della pandemia di Coronavirus che ha fatto saltare tutti i campionati.

Copyright video: HillClimb Monsters

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati